Maxi controlli dei carabinieri nel cosentino

controlli carabinieri sera (1)Nel corso del week-end:

 1. In Rende (CS), militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende:

 Traevano in arresto un 57enne cosentino su Ordine dell’Autorità Giudiziaria. I militari operanti, notificavano all’uomo la “Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari”, emessa dal Tribunale di Cosenza, per il reato di “tentato furto aggravato” commesso ai danni di un negozio di abbigliamento sito in Rende (CS), Piazza Martin Luther King nella nottata del 21 ottobre 2017. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva accompagnato presso la propria abitazione.

  1. Deferivano in stato di libertà, per il reato di “Guida in stato di ebbrezza”:

–      un 26enne cosentino ivi residente (1,38 g/l);

–      un 30enne di Locri (RC), residente a Siderno (1,24 g/l);

–      un 22enne di Catanzaro residente a Pizzo Calabro (1,26 g/l).

I militari operanti, in Rende (CS), controllavano gli automobilisti i quali, sottoposti ad accertamento etilometrico, risultavano con un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti consentiti dalla legge. Le patenti di guida venivano immediatamente ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida. In Rose (CS), i militari della Stazione Carabinieri di Rose, deferivano in stato di libertà un 60enne cosentino per il reato di “Guida senza patente”.  I militari operanti, in Rose (CS), controllavano l’uomo il quale era alla guida del proprio veicolo nonostante la patente di guida revocata.