Manovra da 20 miliardi, sgravi per le assunzioni degli under 35

job opportunities

Nel 2018 la soglia delle assunzioni incentivate sarà valida fino al compimento dei 35 anni. Lo ha detto il ministro del lavoro Giuliano Poletti ai sindacati secondo quanto riferito dai partecipanti alla riunione. Lo sgravio è portato al 100% per i giovani assunti al Sud

lavoroPer le assunzioni di giovani è prevista una decontribuzione fino al 50% per tre anni. Nel 2018 la soglia delle assunzioni incentivate sarà valida fino al compimento dei 35 anni. Lo ha detto il ministro del lavoro Giuliano Poletti ai sindacati secondo quanto riferito dai partecipanti alla riunione. Lo sgravio è portato al 100% per i giovani assunti al Sud.

Raggiungerà probabilmente i 20 miliardi la manovra 2018 – comprensiva del decreto fiscale – che il governo si appresta a varare al cdm di oggi, in tarda mattinata. La legge di bilancio, che non a caso Pier Carlo Padoan ha definito “efficace e compatta”, si incardinerà su poche grandi misure, anche perché gran parte delle risorse saranno assorbite dall’eliminazione della clausola di salvaguardia sull’Iva. Il conto è sceso dopo il miliardo già disinnescato nel decreto di venerdì, ma si tratta comunque di altri 14,7 miliardi tutti da trovare.

Per le assunzioni di giovani è prevista una decontribuzione fino al 50% per tre anni. Nel 2018 la soglia delle assunzioni incentivate sarà valida fino al compimento dei 35 anni. Lo ha detto il ministro del lavoro Giuliano Poletti ai sindacati secondo quanto riferito dai partecipanti alla riunione. Lo sgravio è portato al 100% per i giovani assunti al Sud.