La Vis Reggio Calabria presenta main sponsor e maglie

Tavolo relatori (2)In un clima di grandissimo entusiasmo e massiccia partecipazione, Vis e Barbecue hanno ufficializzato la loro unione per la stagione 2017/2018 davanti a stampa, tifosi, roster, staff tecnico e dirigenziale al gran completo. Il tutto è avvenuto in una conferenza stampa svoltasi nei locali di Barbecue, a Reggio Calabria, alla presenza, fra gli altri, del consigliere delegato allo Sport della città Giovanni Latella e del presidente della Fip Calabria Paolo Surace. Nel corso della discussione è emersa la soddisfazione bipartisan per questo legame sportivo/imprenditoriale, con Barbecue che, per bocca del rappresentante legale Matteo Siclari, ha sposato il progetto Vis a 360 gradi (“un progetto in cui crediamo fortemente” ha affermato), e la società bianco/amaranto che, tramite il presidente Luigi Di Bernardo, si è detta onorata di accostare il nome Vis al marchio di una giovane azienda cittadina leader nel settore della ristorazione. Significative anche le parole di Latella e Surace, che hanno evidenziato la bontà del progetto sportivo Vis imperniato sulla gestione virtuosa del PalaBotteghelle, definito impianto gioiellino della città dove settimanalmente si esibiscono migliaia di atleti e si svolgono decine di partite dei vari campionati. A margine della serata il vice presidente della Vis Giovanni Barilà ha presentato le nuove maglie da gioco (bianche in casa, amaranto in trasferta), caratterizzate graficamente da un tocco di internazionalità con raffigurate le bandiere di Inghilterra, Bosnia e Lituania, le nazioni dei cestisti stranieri della Vis. Scroscianti e convinti applausi per tutti hanno scandito i vari passaggi della conferenza, con la sensazione che l’unione fra Vis e Barbecue possa durare a lungo nel tempo.

Pubblico