Intensissima l’attività dell’UNVS nel Veneto

veterani dello sportIntensissima l’attività dell’UNVS nel Veneto. Cortina ha vinto la Supercoppa di calcio nella provincia bellunese battendo Comelico 1-0. La manifestazione è stata sponsorizzata dall’UNVS locale, presieduta da Giorgio Fabbiane. Davide Ongaro di San Vendemiano, si è invece aggiudicato l’ambita 33a edizione del Trofeo Martiri del Grappa di ciclismo, allestita a Bassano dalla sezione di casa, presieduta da Rino Piccoli, e alla quale hanno preso parte ben 122 corridori. Il Gruppo Sportivi dei Veterani Veronesi ha recentemente festeggiato il 95 anno di attività. La sezione è presieduta da Pierluigi Tisato. Con Gianfranco Zigoni, indimenticato calciatore degli anni ’60-70, in veste di testimonial, è stato premiato a Oderzo nella Marca Trevigiana, il consigliere UNVS Bruno Dal Ben. Un riconoscimento arrivato dal Panathlon, per l’impegno offerto nella formazione e crescite delle giovani leve. L’UNVS trevigiana, presieduta da Achille Sogliani, ha patrocinato il memorial intitolato a Nereo Rocco, il “paron” che fu allenatore anche di Trieste, Padova e Treviso. La manifestazione calcistica, disputata dalle Vecchie Glorie ha registrato il successo di Treviso nei confronti di Padova, superato per 1-0 e Trieste travolta per 6-0. I patavini hanno quindi conquistato la piazza d’onore, prevalendo sui giuliani ai calci di rigore. Alla premiazione Sono intervenuti Tito e Bruno figli di Nereo Rocco, il consigliere nazionale UNVS Prando Prandi e il dirigente trevigiano Leandro Casagrande. Nell’occasione riconoscimenti anche per il procuratore Claudio Pasqualin, il triathleta Bernardo Bernardini e l’iridata di karatè Sara Cardin.