Il Prefetto di Catanzaro: “commissariati 4 centri di accoglienza”

Latella: “nella settimana prossima saranno commissariati per presunte infiltrazioni mafiose quattro centri di accoglienza in provincia di Catanzaro”

reggio calabria centro di accoglienza immigrati (3)“Nella settimana prossima saranno commissariati per presunte infiltrazioni mafiose quattro centri di accoglienza in provincia di Catanzaro”. Lo ha rivelato il prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, nel corso della manifestazione per la firma dei protocolli sui progetti Sprar svoltasi a Taverna alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti. Sul fronte centri accoglienza, l’allarme resta, dunque, alto dopo il commissariamento, nei giorni scorsi, di tre centri nel Vibonese a causa della presunta pervasivita’ della criminalita’ organizzata per quanto riguarda forniture di servizi e assunzioni di personale. “Dobbiamo cercare di razionalizzare i percorsi di accoglienza – ha aggiunto il prefetto – per non fare prevalere in questo settore l’aspetto affaristico. Abbiamo lavorato in grande sintonia con l’Anci e la Regione per portare avanti un lavoro sinergico che e’ la migliore soluzione che si possa fare”. Il prefetto ha reso noto che sono 194 i Comuni che hanno aderito al sistema Sprar, quasi la meta’ dei comuni calabresi, aggiungendo che “si tratta di un bel risultato che portera’ anche benefici per le comunita’ locali”. Rispetto alle proteste dei migranti per il riconoscimento dello status di rifugiati, il prefetto Latella ha spiegato che il “vero problema non consiste nei tempi necessari per istruire le pratiche, che ormai sono stati ridotti a pochi mesi, ma nel contenzioso di tipo giudiziario che spesso ne scaturisce e che allunga ancora di piu’ l’iter burocratico”.