Il parco di Naxos alla borsa Mediterranea del turismo archeologico

Il direttore Vera Greco: “un appuntamento importante per promuovere le risorse culturali ed archeologiche del nostro territorio”

fulvio-63

fulvio-63

Il Parco Archeologico di Naxos, da oggi e fino a domenica 29 ottobre, sarà presente alla XX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, «Per la prima volta come Parco Archeologico di Naxos – afferma il direttore Vera Greco – assieme ai comuni di Francavilla, Giardini Naxos e Taormina, alla Fondazione Taormina Arte e alla società “The Key”, saremo presenti alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum. Un appuntamento importante per promuovere le risorse culturali ed archeologiche del nostro territorio». La  BMTA, unico salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico, si conferma un evento originale nel  suo  genere:  luogo  di  approfondimento  e  divulgazione  di  temi  dedicati  al  turismo  culturale  e  al  patrimonio; occasione  di  incontro  per  gli  addetti  ai  lavori,  per  gli  operatori  turistici  e  culturali,  per  i  viaggiatori,  per  gli appassionati; un format di successo testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO e UNWTO (le  Nazioni  Unite  della  Cultura  e  del  Turismo) oltre  che  da 10.000  visitatori, 100 espositori di  cui 25  Paesi  esteri,  circa 60  tra  conferenze  e  incontri,  300  relatori,  30  buyers da  8  Paesi europei, 150 operatori dell’offerta, 100 giornalisti accreditati. «Saremo a Paestum per far conoscere i nostri siti – continua il direttore Vera Greco – Dalla prima colonia greca di Sicilia al sito archeologico di Francavilla di Sicilia, passando per il Teatro Antico di Taormina, Isola Bella a Villa Caronia». Il Parco archeologico di Naxos sarà presente all’interno di uno spazio espositivo in cui verrà distribuito materiale promozionale e verranno proiettate immagini e video che mostreranno ai visitatori le bellezze archeologiche e naturalistiche del territorio. «È una grande opportunità per il Parco Archeologico di Naxos – sottolinea il direttore – partecipare alla XX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico dove, oltre ad essere presenti con il consueto materiale promozionale e video, terremo una conferenza stampa con i buyers». La promozione di siti di interesse storico, l’integrazione tra diverse culture, l’allungamento della stagione turistica, la creazione di nuove opportunità occupazionali: questi gli obiettivi principali della XX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum.

Arch Vera Greco