Ferrovie della Calabria decide di non transitare più da Sant’Eufemia, Sinopoli e San Procopio: riunione in Prefettura

Reggio Calabria: convocato una riunione presso il Palazzo del Governo per affrontare la problematica relativa alla sospensione delle corse nella tratta San Procopio, Sinopoli e Sant’Eufemia da parte di Ferrovie della Calabria a causa di episodi di intemperanza e di danneggiamenti a bordo degli autobus di detta Azienda

autobus-ferrovie-della-calabriaIl Prefetto Michele di Bari, nel pomeriggio odierno, ha convocato una riunione presso il Palazzo del Governo per affrontare la problematica relativa alla sospensione delle corse nella tratta San Procopio, Sinopoli e Sant’Eufemia da parte di Ferrovie della Calabria a causa di episodi di intemperanza e di danneggiamenti a bordo degli autobus di detta Azienda. Nel corso dell’incontro con i Vertici dell’azienda e con una delegazione dei lavoratori è stata rappresentata la necessità di continuare a svolgere il servizio nei predetti Comuni. Si tratta infatti di trasporto pubblico locale e come tale di un servizio pubblico essenziale che non può essere sospeso. Per tale ragione non mancherà una particolare attenzione di questo Ufficio, soprattutto per le ricadute che l’eventuale sospensione del servizio può avere sulle locali comunità. La riunione si è conclusa con l’impegno dei Rappresentati di Ferrovie della Calabria di ripristinare, da domani, il servizio di collegamento nei Comuni interessati.