E’ morto l’imprenditore Giovanni Colosimo, titolare di Igea Calabria

E’ morto a Catanzaro l’imprenditore Giovanni Colosimo, figura di spessore della vita economica del capoluogo di regione, fortemente impegnato anche sul piano culturale

Si è spento a Catanzaro l’imprenditore Giovanni Colosimo, figura di spessore della vita economica del capoluogo di regione, fortemente impegnato anche sul piano culturale. Cavaliere del lavoro, Colosimo, che aveva 90 anni, era amministratore unico di Igea Calabra, societa’ che commercializza nella regione, tra l’altro, i prodotti dell’Algida e della Findus. Nello scorso mese di marzo il sindaco, Sergio Abramo, gli aveva conferito la cittadinanza onoraria di Catanzaro. Nei mesi scorsi, inoltre, aveva ricevuto dall’Universita’ Magna Grecia la laurea honoris causa in Economia e Management. “Un grande uomo, un benefattore, un mecenate della cultura e dello sport”, ha detto il sindaco Abramo nel ricordare la figura di Colosimo. “Ci ha lasciato – ha aggiunto – l’ultimo, grande saggio della citta’. Senza la sua intelligenza, la sua sottile ironia, soprattutto la sua immensa generosita’, confesso di sentirmi smarrito. L’ho sempre avuto accanto, in tutti i momenti difficili. Bastava un suo sguardo, bastava una sua parola per farmi sentire piu’ forte. L’ultimo suo ‘capolavoro’ e’ stato il salvataggio della nostra squadra di calcio. Con discrezione, ma con determinazione e intuito, ha condotto per mano tutti noi verso il traguardo. E come dimenticare il suo sterminato amore per la cultura, per il nostro Teatro Politeama, per la lirica, che lo ha portato a finanziare spettacoli che altrimenti non avremmo potuto permetterci? Giovanni Colosimo e’ stato tutto questo”. I funerali di Giovanni Colosimo si terranno domani alle 15 nel Duomo di Catanzaro.