Calabria, Tallini: “Renzi ha paura della città di Catanzaro”

destinazione italia treno renzi

Per il consigliere regionale Mimmo Tallini il segretario Matteo Renzi ha paura della città di Catanzaro

renzi treno“Parafrasando Agatha Christie, ‘un viaggio è un viaggio, due viaggi sono una coincidenza, ma tre viaggi fanno una prova’. E la prova ci dice – afferma il consigliere regionale d’opposizione Mimmo Talliniche  Renzi, saltando anche in questo viaggio  il capoluogo della Calabria, ha paura di Catanzaro.  Decisamente non sbaglia, visto il fallimento del Pd in città, ma c’è da domandarsi se  un politico che ha l’ambizione di governare il Paese possa fare sosta (senza alcuna ragione plausibile!)  persino in una località prossima a Catanzaro e, al tempo stesso, disdegnare smaccatamente il capoluogo di una regione. Queste scelte – sottolinea Tallini –  svelano non solo miopia politica, ma anche una certa dose di cattivo gusto che, francamente, lascia perplessi. Per la Calabria, poi,  sempre più emarginata dai governi Renzi-Gentiloni, quest’altro viaggio del leader del Pd è un’altra presa in giro.  Non c’è popolo ad accoglierlo, come si evince dalle immagini, segno che Renzi non suscita appeal né emozioni, mentre i pendolari calabresi che ogni giorno imprecano contro le inefficienze dei treni, si guardano bene dal credere ai suoi ‘state sereni’ per i quali è universalmente noto”.