Calabria: firmato patto di gemellaggio tra Roccella Jonica e Arco

Firmato patto di gemellaggio tra Roccella Jonica e Arco

Roccella-JonicaIn seguito ad un suggerimento del Vescovo G.M. Bregantini e, dopo scambi di visite e conoscenze avviate nel 2002, nel 2004 viene firmato un patto di amicizia tra le città di Roccella J. e Arco, in trentino. Nel 2007 a giugno in Arco viene firmato il patto di Gemellaggio tra queste due città. Nel novembre del 2008, su iniziativa dell’assessore Pietro Commisso, nasce a Roccella l’Associazione Roccella j/Europa, per i gemellaggi che oggi vanta circa 120 soci aderenti. Con la nascita dell’associazione, Roccella entra di diritto nel gruppo dei Paesi gemellati e amici, di cui fanno parte : Arco, Beloeil, Bogen, Crosne, Maybole, Ozimek, Rymarov, Schotten. Nel 2009, viene organizzato per la prima volta a Roccella il “Tour dei paesi gemellati”. Nel 2010 Roccella ospita per la prima volta il “Meeting” dei Paesi gemellati e amici Nel 2011 nel quadro delle iniziative per 150° anniversario dell’unità d’Italia siamo i promotori dell’incontro a Castel Petroso tra Roccella J. (profondo sud) e Arco (profondo nord), che assieme al Vescovo G.M. Bregantini si ritrovano al centro della Penisola ancora una volta nel segno dell’amicizia. Nel 2013 siamo gli organizzatori della 1° festa dell’Europa. Nel 2014 ospitiamo di nuovo a Roccella aderenti da tutta Europa per il “Tour dei Paesi gemellati”. A giugno del 2014, in virtù delle numerose iniziative svolte dalla nostra associazione a favore della integrazione europea, il Consiglio Dell’Unione Europea a Strasburgo, in seduta plenaria, consegna nelle mani del sindaco G. Certomà il Diploma d’onore d’Europa.

Per il 2014, solo due città in Italia, ricevono questo ambito riconoscimento. Roccella è orgogliosamente una di queste due. Oggi, festeggeremo a Roccella il 10 anno di gemellaggio tra le due cittadine. Da venerdì 13 ottobre a lunedì 16 ottobre un nutrito gruppo di cittadini di Arco composto da circa 115 persone.
Parecchi sono gli ospiti che giungeranno anche dall’estero:
 4 delegati dalla cittadina di Beloeil (BELGIO)
 1 delegato dalla cittadina di Bogen (GERMANIA)
 3 delegati dalla cittadina di Crosne (FRANCIA)
 3 delegati dalla cittadina di Rymarov (Rep. CEKA)
 5 delegati dalla cittadina di Schotten (GERMANIA)
Non potranno partecipare alla cerimonia ma saranno idealmente con noi anche le città amiche di Maybole (SCOZIA) e di Ozimek (POLONIA) Tra le iniziative, segnaliamo: la visita guidata al Castello dei Carafa restaurato nel suo splendore e la visita al Porto delle Grazie che sarà arricchita da una vasta esposizione di prodotti caratteristici locali da parte di produttori di vini, olio e specialità gastronomiche del territorio che si faranno conoscere ai trentini ma anche agli stranieri presenti; il concerto del coro degli alpini “Castel” di Arco che per la prima volta si esibiranno con un concerto unico nell’ampio salone dell’ex Convento dei Minimi di Roccella;  la firma del rinnovato patto di gemellaggio Arco/Roccella J tra i due sindaci; la stipula di un trattato di amicizia tra le città di Roccella J e Schotten (Germania) che contribuirà ad allargare il “respiro europeo” dell’intera manifestazione.