Basket: tutto pronto per la prima stagionale del CUS Unime

CUS Unime basketPrimo appuntamento ufficiale della stagione per le ragazze del CUS Unime basket che, sabato 21 ottobre, saranno di scena al PalaCatania per la partita d’esordio del campionato di Serie B. Le cussine, praticamente, ricominciano da dove avevano lasciato lo scorso campionato. Le universitarie, infatti, saranno ospiti delle catanesi della Rainbow, avversarie contro le quali nello scorso campionato si sono contese fino all’ultima sirena la testa della classifica ed alle quali hanno dovuto cedere la vittoria nei playoff proprio alla fine, dopo aver vinto a Catania ma perdendo le due gare del PalaNebiolo di un solo punto e, in entrambi i match casalinghi, fallendo i due tiri liberi decisivi allo scadere. In casa cussina si è parzialmente confermato il gruppo dello scorso anno ma sono state perse due pedine importanti quali Ilaria Ingrassia – che in questa stagione giocherà a Salerno, sempre in Serie B – ed Ilenia Certomà – che ha deciso di allontanarsi momentaneamente dal parquet per motivi di studio. Obiettivo principale di questa stagione, però, è quello di far crescere le tante giovani del proprio vivaio. Spazio, dunque, al rientro delle nostre atlete che nella scorsa stagione hanno giocato in Serie C con la maglia dell’Alma Patti. A queste di aggiungono gli innesti di altre due giovani molto promettenti provenienti dalla Lumaka Reggio Calabria: Silvia Boncompagni (lunga classe 1999) e Maria Elisa Pellicanò (guardia del 2000). Cambio anche in panchina, dove Massimo Zanghì torna ad allenare dopo qualche anno di inattività e sostituisce Mara Buzzanca. Obiettivi diversi, dunque, per il CUS Unime rispetto alla scorsa stagione, quando il team universitario era tra i più accreditati per la vittoria finale del torneo; spazio, invece, ad un progetto di più ampio respiro, votato alla crescita del vivaio. In generale, comunque, tutte le concorrenti del CUS sembrano aver ridimensionato le proprie mire ed alla vigilia, almeno sulla carta, sembra si porta assistere ad un campionato abbastanza livellato, con come unica possibile favorita la Stella Basket di Palermo – rinforzatasi con qualche lunga – e l’outsider Priolo – dove siede in panchina il Guru del basket femminile siciliano Santino Coppa che avrà a disposizione tante giovani molto promettenti provenienti proprio dalla Rainbow. Molta incertezza, in conclusione, sui reali valori delle squadre per il prossimo torneo che, forse, si riveleranno completamente solo dopo qualche giornata. Appuntamento per la prima del CUS Unime previsto alle 17.30 al PalaCatania contro la Rainbow.