Barcellona Pozzo di Gotto (Me): disposto il senso unico alternato sul ponte di attraversamento del torrente Mela a Cicerata

A Barcellona Pozzo di Gotto (Me) è stato disposto il senso unico alternato sul ponte di attraversamento del torrente Mela a Cicerata

comune barcellona pgCon ordinanza dirigenziale n. 27/3 del 27.10.2017, acquisita dal Comune in data di oggi 30.10.2017, la Città Metropolitana di Messina ha disposto da oggi la riduzione della carreggiata stradale e l’istituzione del senso unico alternato sul ponte di attraversamento del torrente Mela che unisce il territorio comunale di Milazzo con quello di Barcellona Pozzo di Gotto nella frazione litoranea di Cicerata.  Il provvedimento limitativo della circolazione stradale trova origine nell’accertamento di carenze strutturali causati da degrado nelle mensole dei pilastri del ponte e, dunque, risponde ad esigenze di sicurezza. Questa nuova emergenza tuttavia aggrava ulteriormente la già difficile situazione nello scorrimento veicolare lungo la fascia costiera che si registra a eseguito del crollo del ponte di Calderà avvenuto nell’alluvione del 2001, per la cui ricostruzione questa Amministrazione sta lavorando alacremente, e aggiunge ai cittadini ulteriore disagio. Già in mattinata, dunque, sono stati contattati telefonicamente sia i tecnici della Città Metropolitana di Messina sia il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile. Tutti hanno assicurato la massima celerità d’intervento possibile, la Città Metropolitana per quel che concerne la realizzazione di un intervento manutentivo su quell’infrastruttura stradale che comporterà la spesa – già stanziata – di circa 800.000 euro, il Dipartimento Regionale della Protezione Civile per quanto riguarda un possibile ulteriore finanziamento per la realizzazione di un intervento di messa in sicurezza di più ampia portata, in modo da restituire al nostro territorio maggiore efficienza nello scorrimento dei flussi veicolari e, soprattutto, più adeguati livelli di sicurezza. Già l’intervento della Città Metropolitana dovrebbe ripristinare la completa funzionalità del ponte. L’Amministrazione comunale, comunque, vigilerà costantemente sulla vicenda e sulla sua evoluzione e solleciterà in ogni possibile sede la più rapida soluzione della grave criticità che è insorta.