Allerta Meteo, “Tempesta Mediterranea” per altre 48 ore al Sud: la Calabria sarà la regione più colpita dal maltempo

Allerta Meteo, tutti i dettagli sul forte maltempo delle prossime 48 ore al Sud: ecco le zone più colpite dai fenomeni estremi

FulminiAllerta Meteo- Il maltempo provocato dal transito tra l’Italia e i Balcani di una goccia fredda che determina un netto calo delle temperature, forti temporali e venti impetuosi, continuerà per altre 48 ore ad interessare le Regioni dell’Italia meridionale e in modo particolare Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Nelle prossime ore ci attendiamo un rinforzo dei venti settentrionali nel medio e basso Adriatico dove la prossima notte avremo raffiche impetuose, fino a 100km/h intorno al Gargano, con violente mareggiate su tutte le coste esposte. Domani, Martedì 24 Ottobre, sarà una giornata di forte vento in tutto il Sud, con raffiche fino a 80km/h anche tra Calabria e Sicilia, e intense mareggiate su tutti i litorali esposti a Nord.

In termini di precipitazioni, entro stasera avremo ancora forti piogge su Molise, Puglia, zone interne di Campania e Basilicata, e all’estremo Sud tra Calabria meridionale e Sicilia settentrionale, in modo particolare nel messinese. Poi, domani, i fenomeni più estremi saranno in Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, nel pomeriggio anche sulla Calabria jonica. In linea generale, la Calabria sarà la Regione più colpita dalle precipitazioni (già lo è nella mattinata odierna), ma complessivamente tra oggi e domani potranno cadere oltre 100mm di pioggia in molte località, con nevicate oltre i 1.600/1.700 metri su Sila e Pollino. Le temperature, infatti, diminuiranno ulteriormente mentre al Nord è già tornato a splendere il sole e fa di nuovo caldo.

Attenzione, quindi, nelle prossime 48 ore a Puglia, Campania, Calabria e Sicilia: eloquenti le mappe (sinottiche ECMWF e locali Moloch dell’ISAC-CNR) per evidenziare le zone a più alto rischio e i relativi fenomeni attesi.

Al Sud, invece, bisognerà aspettare Mercoledì 25 Ottobre per un primo miglioramento delle condizioni meteo, con ampie schiarite ma ancora venti tesi settentrionali e temperature fresche. Nella giornata di Giovedì 26, invece, torneranno sole e caldo anche al meridione. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale :

Maltempo, la “Tempesta Mediterranea” si concentra in Calabria e Sicilia: freddo, venti impetuosi e forti temporali