Ad ottobre ritornano i laboratori per bambini “Creativamente Parco”

Il progetto patrocinato anche dal comune di Roghudi e di Santo Stefano in Aspromonte, avrà inizio il 6 ottobre alle ore 10 con gli eco-laboratori “Creativamente Parco” presso l’istituto comprensivo “O. Lazzarino” plesso di Santo Stefano in Aspromonte e il 7 ottobre alle 15,30 presso piazza Municipio a Roghudi

Creativamente Parco (2)Anche quest’anno l’associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il progetto “Riscopriamo l’Aspromonte” patrocinato e sostenuto dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, mette in campo diverse iniziative finalizzate alla sensibilizzazione ambientale delle nuove generazioni e alla valorizzazione e promozione culturale dei territori del parco. Il progetto patrocinato anche dal comune di Roghudi e di Santo Stefano in Aspromonte, avrà inizio il 6 ottobre alle ore 10 con gli eco-laboratori “Creativamente Parco” presso l’istituto comprensivo “O. Lazzarino” plesso di Santo Stefano in Aspromonte e il 7 ottobre alle 15,30 presso piazza Municipio a Roghudi. Un originale percorso ricreativo per far conoscere alla nuove generazioni le specie faunistiche presenti nei territori del Parco Nazionale dell’Aspromonte attraverso la lettura di fiabe, giochi e laboratori con l’utilizzo di materiali di riciclo finalizzati allo sviluppo della manualità, della creatività e della fantasia. Quest’anno il tema principale sarà la lettura del grande libro “Lupo, lupo ma ci sei?” interamente realizzato con la tecnica del pop-up, che stimolerà i bambini a realizzare una simpatica marionetta di un lupo da realizzare con materiali di riuso. Gli eco-laboratori, realizzati in collaborazione con l’associazione ludico-educativa “Lelefante”, saranno integrati ad una serie di attività di tipo ludico-ricreativo all’aperto con giochi ed animazione rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni. “Il progetto prosegue il percorso sviluppato in questi anni in sinergia con gli enti territoriali per la valorizzazione e promozione delle bellezze paesaggistiche, delle risorse culturali e ambientali  dell’Aspromonte attraverso iniziative mirate al rispetto dell’ambiente e alla conoscenza delle tradizioni locali, elementi essenziali per definire lo sviluppo di un sistema di percorsi integrati tra i comuni del parco” – afferma il presidente dell’associazione Giuseppe Mazzacuva. L’iniziativa “Creativamente Parco” rappresenta un metodo didattico sperimentale per coinvolgere e suscitare interesse nelle nuove generazioni alle tematiche di preservazione e tutela del complesso ecosistema presente nel parco con l’adozione delle corrette pratiche ecologiche da assumere per la fruizione di questi luoghi”. Il progetto ”Riscopriamo l’Aspromonte” si concluderà con una mostra fotografica sulle singolarità paesaggistiche, faunistiche e floreali dell’Aspromonte, che sarà allestita dal 18 al 24 ottobre nella Galleria di palazzo san Giorgio nella città di Reggio Calabria.