A Motta San Giovanni un importante convegno per la campagna nastro rosa

campagna nastro rosa (2)“Prevenire è vivere” è il titolo del convegno con il quale, giovedì 26 ottobre, si chiuderà la Campagna Nastro Rosa, promossa da ANCI e AIRC e sostenuta dall’Amministrazione comunale di Motta San Giovanni.

“Luci rosa puntate sulla Porta d’Accesso all’Area Grecanica di Lazzaro – dichiara Enza Mallamaci assessore comunale con delega alle Politiche Sociali – per accendere la sfida che vede la prevenzione protagonista nella lotta contro il cancro al seno. Il sogno di tutti è riuscire a curarli nel 100% dei casi, salvando tutte le pazienti finite nel mirino del “big killer” che ancora oggi in Italia colpisce una donna su 8 nell’arco della vita”.

“Un impegno – aggiunge l’assessore – che vede la Città di Motta San Giovanni a fianco dell’Airc e dell’ANCI in un percorso di sensibilizzazione e divulgazione nonché di promozione di tutta una serie di iniziative che, dopo aver coinvolto il corpo docente e il personale amministrativo dell’Istituto Comprensivo Statale, i dipendenti comunali e le associazioni locali, culmineranno giovedì 26 ottobre, alle ore 18:00, nel convegno a Lazzaro”.

“All’incontro – conclude Enza Mallamaci – interverranno Anna Federico e Antonino Nicolò, Dirigenti medici presso la struttura dipartimentale di citodiagnostica e prevenzione tumori del Grande Ospedale metropolitano “B.M.M” di Reggio Calabria, Francesco Biasi, Vincenzo Di Giuseppe, Grazia Diano, Antonino Verduci e Silvana Cozzupoli, medici del territorio mottese che ringrazio per l’entusiasmo e il sostegno a questa importante iniziativa”.