A Locri l’iniziativa dal titolo “Se vuoi insegnare non smettere di imparare!”

Dopo il successo all’ITIS Panella Vallauri di Reggio Calabria continua la sfida informativa di UniReggio per l’accesso al prossimo Concorso a Cattedra

itisSe vuoi INSEGNARE non smettere di IMPARARE! È questo lo slogan lanciato lo scorso 19 ottobre presso l’ITIS Panella Vallauri di Reggio Calabria che ha dato l’avvio all’iniziativa formativa che il Consorzio Universitario Metropolitano UniReggio propone per illustrare a coloro che intendono acquisire i tanto discussi CFU (crediti formativi universitari) per partecipare al prossimo Concorso pubblico rivolto a Docenti e ITP. Per fare chiarezza nel confuso panorama della Formazione dei docenti, UniReggio ha fissato la tappa di Locri per soddisfare le esigenze del territorio più periferico alla città metropolitana. Con questa serie di Seminari illustrativi UniReggio presenta l’innovativa offerta formativa che, in sintesi, prevede di conseguire il MASTER di I livello (equivalente a 1.500 ore e 60 CFU) denominato “La didattica, la funzione del docente e l’integrazione scolastica degli alunni con bisogni educativi speciali BES” che consente di acquisire i 24 crediti formativi in discipline antropo-psico-pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche, previsti nel Decreto del 10 agosto 2017, n. 616 pubblicato dal MIUR e necessari per accedere al concorso a cattedra 2018 per la scuola secondaria. Il secondo di questi incontri programmati si terrà domani, 21 ottobre, presso la Sala del Consiglio Comunale di Locri a partire dalle ore 16:30.

 Al seminario interverranno nell’ordine:

–          Dott.ssa Anna SOFIA 

–          Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Locri

–         Prof. Francesco BARILLÀ

Responsabile Didattica UniReggio e già Dirigente Scolastico

–          Prof. Paolo FERRARA

Presidente Consorzio Universitario Metropolitano UniReggio