A Lamezia Terme il terzo incontro dedicato all’organizzazione della conferenza programmatica del Pd

primarie pdTerzo incontro dedicato all’organizzazione della conferenza programmatica del Pd, nella sede regionale del partito a Lamezia Terme. Questa volta, la discussione – che in precedenza ha impegnato i dirigenti democrat calabresi – ha coinvolto alcune tra le principali associazioni di categoria della regione che si sono confrontate con gli esponenti Pd – il segretario regionale Ernesto Magorno, il parlamentare Nicodemo Oliverio, il responsabile organizzativo, Giovanni Puccio, le componenti di segreteria regionale Giulia Veltri e Annamaria Cardamone e il responsabile dell’area Emiliano, Italo Reale – su problemi e opportunità della nostra terra, su criticità e occasioni di crescita. La fase di ascolto in vista della conferenza programmatica si è concentrata in questa occasione sul mondo della cooperazione e dell’agricoltura. Presenti all’incontro Legacoop (Angela Robbe), Coldiretti (Pietro Molinaro), Confcooperative (Camillo Nola) e Confagricoltura (Antonio Polito). Ognuno è intervenuto al dibattito, consegnando alla discussione una serie di spunti di lavoro e di approfondimento e apprezzando l’iniziativa del pd Calabria di confrontarsi con le associazioni di categoria. È emersa, ad esempio, l’urgenza di mettere a frutto le enormi potenzialità del comparto agricolo, fra i più vivi e produttivo dell’economia calabrese. Quali le proposte? Una più stringente promozione dei prodotti tipici; una necessaria attenzione verso le aree interne anche attraverso uno strutturale intervento di salvaguardia e regimentazione del suolo e del ciclo delle acque; sistemi di facilitazione nell’accesso al credito e una stringente promozione delle logiche di filiera e cooperazione per rafforzare la capacità delle imprese calabrese a stare sui mercati globali. La piattaforma emersa dalla discussione farà parte della relazione programmatica che il Pd Calabria invierà come contributo alla conferenza programmatica nazionale che si terrà a Napoli e sarà base di partenza nella discussione che in Calabria si terrà il prossimo 23 ottobre, con la celebrazione della direzione regionale del Pd. Nella prossima settimana, gli incontri proseguiranno con gli esponenti dei sindacati confederali e di Confindustria.