Traversata a nuoto del Lago Maggiore

nuotoGrande successo della 24a traversata del lago Maggiore da Angera ad Arona. Ben 948 i partecipanti, di cui 148 impegnati nella “doppia” agonistica di 2400 metri e inserita da quest’anno dal Coni nel Calendario Nazionale Paraolimpico di Acque Libere come quarta e penultima prova del torneo. In lizza anche 5 atleti paraolimpici. Partiti da Arona i nuotatori hanno raggiunto Angera per ritornare successivamente nella città piemontese percorrendo 2400 metri. La vittoria è andata a Marzio Cossali che ha anticipato di soli 2” Fabio Riganti e di 4” Daniele Savia. Tra le donne affermazione di Jael Fusato, mentre Lara Gherardini e Rossella Bellomi hanno occupato gli altri due gradini del podio. Infine, tra i paraolimpici affermazione del laziale Roberto Pasquini nei confronti di Enrico Giacomin e Nicola Azara. Nella traversata di 1200 metri le vittorie sono andate invece al 13enne bustocco Stefano Ghisolfi e alla sestese Daniela Calendi. Straordinaria la partecipazione dell’UNVS di Arona con il presidente Alfonso De Giorgis impegnato in gara e con il delegato regionale Nino Muscarà che ha premiato la prima donna classificata.