Taurianova (Rc), Versace: “Scionti non ama la città”

Fabio Scionti​“Non è stata la giostra mediatica scatenata ad arte intorno ad un fatto così grave come l’attentato dinamitardo ai danni dell’autovettura di famiglia, a scandalizzarmi e farmi riflettere sull’amore che il sindaco Scionti NON nutra nei confronti di tutti noi suoi concittadini, ma la pubblicità negativa che da settimane si sta riversando sulla gente di Taurianova, mortificata da tanto clamore. Pur ritenendo forzato e fuori luogo il corteo di sindaci e politici che ha seguito, fra i mugugni e le critiche, la sacra effigie della Santa Patrona in processione, mi addolora ed angoscia la ripetuta protervia di un primo cittadino che, se non sollecita, almeno accetta la scorta filtro che lo allontana dalla propria gente. Allontanando, di conseguenza, il popolo dal proprio massimo rappresentante locale. Mi chiedo chi e cosa rappresenti, oggi, l’ingegnere Scionti, se non la propria preoccupazione e la propria paura. Sentirsi a disagio a vivere nel proprio paese, non è cosa buona. Ed io, in questo clima di sospetto, vedo la mia gente subire l’ennesima mortificazione. Taurianova è tante belle cose. Passate e presenti. E future! Quel futuro che vediamo riflesso negli occhi dei nostri bambini. Di giochi mediatici e strategie della comunicazione di un partito alle pezze, i nostri figli non sanno che farsene. Se ne facciano una ragione la politica e quel mondo delle associazioni compiacenti e compiaciute che la sostengono e la ossigenano con ventagli di code di pavone. Di altro abbiamo bisogno: concretezza amministrativa, legalità vera e Verità“. E’ quanto scrive in una nota il Consigliere Marianna Versace.