Sicilia, Lo Bello su sequestro della DIA: “plauso agli investigatori per aver fatto luce su affari loschi”

Sicilia, Lo Bello su sequestro della DIA: “plauso agli investigatori per aver fatto luce su affari loschi”

carabinieri_autoIl business di Cosa Nostra sul mercato dei carburanti costituiva da tempo un dato di fatto all’attenzione degli inquirenti e della Procura”. Lo dice l’Assessore Regionale alle Attività produttive Mariella Lo Bello, commentando l’operazione di ieri della Dia – “Il mio plauso e ringraziamento per l’operazione disposta dal Tribunale di Misure di Prevenzione che ha a portato al sequestro di un ingente patrimonio, va agli investigatori per avere gettato luce sugli interessi economici che da anni la mafia aveva messo sulla rete di distribuzione carburanti, la cui competenza relativamente all’installazione ed esercizio degli impianti e dei depositi spetta al mio Assessorato.  Questo risultato investigativo- conclude -rappresenta un tassello importante, che fa venire allo scoperto gli affari loschi che ruotano attorno al mercato della distribuzione di oli e carburanti a vantaggio di quell’economia sana e pulita che invece va incoraggiata”.