Si intrufola in casa e rifiuta di abbandonare l’appartamento dell’ex moglie: arrestato 40enne in Calabria [DETTAGLI]

Arrestato ex coniuge in Calabria, il 40enne era già stato denunciato con diffida ad avvicinarsi all’abitazione dell’ex moglie

poliziaDovrà rispondere di atti persecutori nei confronti dell’ex moglie, il 40enne di Cosenza arrestato quest’oggi dalle volanti della Questura. A richiedere l’aiuto delle Forze dell’Ordine la stessa ex coniuge, che ha raccontato agli agenti di aver subito un’aggressione da parte dell’ex marito in presenza dei figli minori. Il 40enne C.D. è stato trovato dagli agenti in camera da letto, in evidente stato di alterazione mentale. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo è riuscito ad entrare in casa forzando un infisso e una volta entrato si sarebbe rifiutato di abbandonare l’appartamento in cui vive l’ex moglie. Da tempo C.D. tormentava la donna con richieste di riallacciare la relazione, giungendo anche ad episodi di violenza fisica, tra cui l’ultimo risalente alla scorsa settimana. In quella occasione il 40enne era stato denunciato con diffida ad avvicinarsi all’abitazione della vittima.