Serie C, le decisioni del Giudice Sportivo: reclamo Cosenza in “stand-by”, squalifiche per Racing Fondi e Rende

Il Giudice Sportivo sospende ogni decisione in merito dopo il preannuncio reclamo da parte del Cosenza a causa dell’errore del signor Curti di Milano: ecco gli altri squalificati

Cosenza Fidelis AndriaDopo il preannuncio di reclamo da parte del Cosenza a causa dell’errore del signor Curti di Milano, il Giudice Sportivo sospende ogni decisione in merito. «Preso atto del preannuncio di reclamo inoltrato dalla società Cosenza avverso l’esito della suddetta gara – si legge nella nota – si soprassiede ad ogni decisione in merito, fatti salvi i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti, come di seguito riportati. Per ciò che concerne gli altri provvedimenti, eccoli qui riportati integralmente.

Ammende Società’:
500 euro CATANIA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.

Allenatori e Collaboratori
Squalifica effettiva per due Gare e ammenda di € 500.00  per Greco Demetrio (RENDE) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (panchina aggiuntiva

Calciatori:
Squalifica per una Gara:
Piana Luca (Paganese) entrambe per condotta scorretta verso un avversario
Pompei Alessio (Racing Fondi) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.