Sequestrate le auto di clienti di prostitute in Calabria

omicidio-notte-polizia-volanteTre prostitute e tre uomini che si erano fermati a parlare con loro sono stati multati dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Rossano e del Reparto prevenzione crimine di Cosenza che hanno anche sottoposto a sequestro amministrativo le automobili dei tre. L’operazione rientra nell’ambito del potenziamento, voluto dal Questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, dei servizi di vigilanza e controllo in alcune aree del territorio dei Comuni di Corigliano Calabro e Cassano all’Ionio, con particolare riguardo al contrasto della prostituzione, sulla Statale 106. Il sequestro delle auto e le contravvenzioni, da 500 euro l’una, sono stati fatti in base all’ordinanza del sindaco di Corigliano Calabro che prevede il divieto di tenere “comportamenti ed atteggiamenti indecorosi ed indecenti preordinati ad indurre alla domanda di prestazioni sessuali a pagamento, causando altresì interferenza con il regolare svolgimento della circolazione stradale”.