Scuola: vacanze finite, si torna tra i banchi per 8 milioni di studenti

primo giorno di scuolaVacanze finite per oltre 8 milioni di studenti. Gli alunni delle scuole italiane si preparano a tornare sui banchi in base a un calendario – diffuso tramite Ordinanza dal ministero dell’Istruzione – che varia di regione in regione. I primi a rientrare in classe sono stati gli studenti della provincia di Bolzano lo scorso 5 settembre. Nel complesso però, da Nord a Sud, le lezioni riprenderanno tra l’11 e il 15 settembre.
Oggi sarà la volta di Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Provincia di Trento (per la scuola dell’infanzia l’inizio è anticipato al primo settembre). Domani invece toccherà agli alunni di Lombardia (ad eccezione della scuola dell’infanzia, con inizio il 5 settembre) e Molise, cui seguiranno, mercoledì, quelli di Umbria e Veneto. Giovedì riapriranno gli istituti di Calabria, Campania, Liguria, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta mentre gli studenti di Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Marche e Toscana rientreranno a scuola per ultimi, il 15 settembre.
“A tutte e tutti voi vanno i miei migliori auguri di buon inizio e buon lavoro – ha detto la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli nel messaggio inviato a studenti, dirigenti e tutto il personale scolastico per l’inizio del nuovo anno – Con un pensiero particolare alle studentesse e agli studenti, alle e ai dirigenti, al personale scolastico delle aree del Centro Italia colpite dal sisma e di Ischia, a cui il Ministero continuerà a garantire tutto il supporto necessario per ridurre al minimo i disagi”.
Il calendario dell’anno scolastico 2017/2018, come di consueto, prevede una serie di festività: tutte le domeniche; il primo novembre; l’8 dicembre; il 25 dicembre; il 26 dicembre; il primo gennaio; il 6 gennaio; il lunedì dopo Pasqua; il 25 aprile; il primo maggio; il 2 giugno; la festa del Santo Patrono.
In generale, per le festività natalizie tutti (o quasi) gli istituti rimarranno chiusi tra il 23 dicembre e il 7 gennaio mentre per quelle pasquali l’interruzione delle lezioni è prevista tra il 29 marzo e il 3 aprile. L’anno scolastico, invece, si concluderà tra il 7 e il 15 giugno 2018.
I NUMERI – Quest’anno sono oltre 8,6 milioni le ragazze e i ragazzi che tornano fra i banchi nella scuola statale e paritaria. In particolare gli alunni che nell’anno scolastico 2017-2018 frequenteranno le scuole statali sono 7.757.849, per un totale di 370.697 classi. Di questi, 948.900 frequenteranno la scuola dell’infanzia, 2.538.095 la scuola primaria, 1.637.535 la secondaria di I grado e 2.633.319 quella di II grado. (AdnKronos)