Reggio Calabria: sul Lungomare Falcomatà adottate due aiuole comunali chiamate “le ali del bergamotto”

bergamotto cesare (1)Oggi nella splendida cornice della via marina bassa di Reggio Calabria, due aiuole comunali sono state battezzate per l’occasione “le ali del bergamotto” e adottate dall’azienda agricola “Friberga” di Salvatore Friscia. Tutte e tre le varietá di alberi piantati dal giovane imprenditore il castagnaro, il femminiello ed il fantastico. Il principe mondiale degli agrumi ritorna così finalmente a due passi da Rada Giunchi dove, nel 1750 venne creato il primo bergamotteto del mondo ad opera di Nicola Parisio. Numerosi i presenti intervenuti che dopo aver ascoltato l’intervento dello storico per eccellenza, il prof Pasquale Amato, hanno potuto festeggiare degustando un delicatissimo sorbetto di bergamotto di Reggio Calabria servito dai Maestri Davide Destefano, delegato regionale conpait gelato e da Angelo Musolino presidente APAR. Un altro piccolo passo nel lungo percorso intrapreso per la valorizzazione delle eccellenze reggine solo attraverso la conoscenza della nostra identitá, della  nostra storia e  delle nostre origini. Possiamo pensare al presente ma anche al futuro,  un futuro di sviluppo economico.