Reggio Calabria: Mimma Scibilia presenta il nuovo libro “Giardini muti in filigrana”

Grande successo a Reggio Calabria per la serata di presentazione del libro “Giardini muti e in filigrana” di Mimma Scibilia

Opuscolo (1)Nello splendido scenario dei colori sullo Stretto, mercoledì 30 agosto 2017 al Lido Stella Marina di Pentimele di Reggio Calabria si è tenuta la presentazione del libro “Giardini muti e in filigrana”( Nel paese delle meraviglie) di Mimma Scibilia  pubblicato da Editore Laruffa di Reggio Calabria anno 2017. L’incontro, organizzato da Laruffa Editore e dall’Associazione Culturale Anassilaos, rientrava nelle iniziative di “libri in riva al mare” che si sono tenute in questo Lido nel mese di agosto 2017. La serata è iniziata con la proiezione di un video intitolato “Un bue, un asinello ed un bambino”, ideato e realizzato dalla stessa poetessa Mimma Scibilia con la professionale collaborazione di Maria Gattuso e dell’Istituto Mediterraneo di Psicologia di Reggio Calabria e di Frederic Moscato dello Studio Photo Frederic Ravagnese di Reggio Calabria. Il video, con toni laici e rispettando la storia tramandata dai Vangeli, racconta la nascita di nostro Signore e del contributo dato dai due umili  animali a questa vicenda che ha cambiato la storia dell’uomo. Sul libro ed i suoi vari aspetti è intervenuta, sapientemente e con competenza, la Dottoressa Francesca Neri, la quale ha ampiamente e con maestria culturale, delineato i molteplici pregi del testo poetico e la sua profondità e, nel contempo,  ha messo in evidenza l’originalità del libro. “Mimma Scibilia, afferma la Dottoressa, presenta gli  animali così come sono, li rende protagonisti della loro vita e del loro mondo, rispettandone la peculiarità, e andando così al di là di una tradizione favolistica che li vedeva sacrificati. Inoltre la poetessa, manifestando così la sua vena ecologica e pacifista, con la sua sensibilità, conduce il lettore a scoprire non solo la bellezza del creato ma anche la sua  armonia e l’originalità delle sue creature, e il respiro libero e universale di un’anima che tutti ci comprende e tutti sorregge”. L’intervento successivo è stato del Dottore Gabriele  Romeo, medico psicologo coordinatore didattico S.P.P.G. nonché curatore dell’introduzione del libro di Mimma Scibilia, il quale ha intrattenuto il pubblico sul tema della favolistica, sui rapporti con la psicologia e della stessa col fatto artistico. Nel dibattito seguito è intervenuta la dottoressa Licia Linuzza che ha parlato dell’animismo presente nelle opere di Mimma Scibilia e di cosa sia la “ bellezza dell’imperfezione” quando è trattata senza ingerenze e nella sua naturalezza. La serata è stata conclusa dal Dottore Stefano Iorfida  presidente dell’Associazione Anassilaos e dal Dottore Laruffa che si sono complimentati con l’autrice del libro.