Reggio Calabria, maxi rissa a piazza Carmine per motivi passionali: coinvolti una donna 28enne e 5 uomini più grandi [DETTAGLI]

Reggio Calabria, maxi rissa a piazza Carmine per motivi passionali, sei persone denunciate in stato di libertà

Carabinieri foto repertorioNel corso della nottata del 05 settembre 2017, i Carabinieri della Stazione di Reggio Calabria – Principale, unitamente a personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria 6 (sei) persone ritenute responsabili del reato di rissa:

  1. F. F. 28enne reggina;
  2. O.P. 39enne reggino, con precedenti di polizia per reati contro la persona;
  3. E. D. N. 37enne reggino;
  4. M. S. 39enne reggino;
  5. S.G. 57enne reggino, con precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti;
  6. S. O. 33enne reggino, con precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti.

A seguito di chiamata sull’utenza unica di emergenza europea “112”, la centrale operativa del Comando Provinciale di Via Aschenez, inviava alcune pattuglie impiegate in servizio di controllo del territorio in Piazza Carmine, luogo della segnalata rissa. Giunti velocemente sul posto, i militari, identificavano le sei persone che mostravano varie ecchimosi ed escoriazioni al volto ed agli arti superiori. I successivi accertamenti posti in essere, anche attraverso la visione di impianti di videosorveglianza presenti nella zona, consentivano di ricostruire la rissa verificatasi immediatamente prima dell’intervento dei Carabinieri e verosimilmente riconducibile a motivi passionali tra alcuni dei coinvolti.