Reggio Calabria: l’associazione New Deal propone un Training Course

immagine progettoL’associazione New Deal, in collaborazione con l’associazione Innovamentis, propone un Training Course all’interno del programma Erasmus Plus che si svolgerà a Reggio Calabria dall’ 11 al 17 settembre.  Il corso, che si svolgerà mediante l’utilizzo di tecniche di apprendimento non formale, si propone di recuperare le radici linguistiche comuni fra i paesi dell’Unione Europea evidenziandone l’affinità culturale. “Nel 60esimo anno dalla firma dei trattati di Roma, che hanno dato inizio al processo di integrazione europea, è opportuno rileggere le parole del “Manifesto di Ventotene“: “Un’Europa libera ed unita è la necessaria Premessa al rafforzamento della civiltà moderna “. Con la nostra “visione” (CREW – RADICI COMUNI DELLE PAROLE EUROPEE) vogliamo contribuire alla conservazione e al rilancio del senso della comunità europea.  Il nostro progetto prevede partecipanti provenienti da 12 paesi : questi, sono “l’equipaggio” della nave che navigherà molte rotte (percorsi culturali e linguistici) e infine arriverà nel porto sicuro della civiltà europea. Attraverso l’apprendimento non formale delle radici linguistiche comuni, delle affinità culturali e attraverso la promozione della diversità, possiamo riconoscerci in altre persone; possiamo sviluppare la sensazione di una cultura e un’identità europee comuni. Questa consapevolezza è necessaria per ristabilire l’idea dell’Europa come comunità di persone: una comunità che vuole rompere barriere culturali e rifiutare il radicalismo e la disintegrazione della retorica. Le attività del progetto incoraggeranno l’idea di una società fondata sui valori del “pluralismo, della non discriminazione, della tolleranza, della giustizia, della solidarietà e dell’uguaglianza tra donne e uomini” (articolo 2 – Trattato sull’Unione europea)”.

Obiettivi principali di questo progetto 

  • Acquisire e migliorare le competenze quali: problem solving delle abilità sociali; promuovere il rispetto, l’uguaglianza, il dialogo e la tolleranza.
  • La riscoperta di radici comuni rafforzerà il concetto di cittadinanza europea, di una comunità basata sul rispetto dei diritti umani fondamentali, come riportato e protetto dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.
  • Acquisire metodi e tecniche per favorire l’approccio interculturale; rafforzare le idee di rispetto, di uguaglianza, di cultura del dialogo attraverso lo studio e la scoperta della diversità;
  • Migliorare la conoscenza delle lingue straniere, che è una condizione necessaria per garantire l’interconnessione di processi di formazione comuni che contribuiscano a migliorare le prospettive relazionali.
  • Favorire la consapevolezza dei partecipanti su altre culture e paesi, offrendo loro l’opportunità di costruire reti internazionali utili per la cittadinanza attiva

Saranno Coinvolti 26 participanti (2 partecipanti da ogni Paese e 4 participanti Italiani) tra i 18 e i 35 anni.  Il progetto coinvolgerà undici paesi tra i quali: Italia, Bulgaria, Cipro, Croazia, Lettonia, Lituania, Macedonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia e Spagna.  La partecipazione al Training Course è gratuita: basta compilare il MODELLO DI PARTECIPAZIONE (www.associazionenewdeal.org) ,  e consegnarlo a mano c/o l‘Associazione New Deal (Via dei Filippini, 71 – 89125 Reggio Calabria)  oppure inviarlo entro il 5 Settembre 2017 a newdealvolontariato@gmail.com

L’associazione selezionerà n. 2 partecipanti al progetto.