Reggio Calabria: incontro in Prefettura per le problematiche dei Reparti di Ortopedia degli Ospedali di Melito Porto Salvo e di Locri

prefettura_reggiocNella mattinata odierna, convocata dal Prefetto Michele di Bari, si è tenuta, presso il Palazzo del Governo, una riunione finalizzata all’individuazione di soluzioni idonee al superamento delle criticità dei Reparti di Ortopedia degli Ospedali di Melito Porto Salvo e di Locri, dovute alla carenza di personale medico che ha comportato una sospensione temporanea di quell’offerta sanitaria. L’incontro, al quale hanno partecipato il Consigliere metropolitano con delega alla Sanità, il Presidente dell’Assemblea dei Sindaci dell’Area Grecanica, il Sindaco di Melito Porto Salvo, il Sindaco di Roghudi, il Presidente del Consiglio Comunale di Locri, il Direttore Generale e il Direttore Sanitario della locale Azienda Sanitaria e il Direttore del Dipartimento funzionale di ortopedia e Traumatologia dell’Azienda Ospedaliera Melacrino-Bianchi-Morelli, ha avuto un esito positivo. Il Direttore Generale dell’ASP ha, infatti, dato assicurazioni agli Amministratori locali presenti che l’Azienda provvederà all’assunzione di 2 medici ortopedici facendo ricorso alla graduatoria del concorso in svolgimento presso l’Azienda Sanitaria di Vibo Valentia che si concluderà a breve, mentre, presso l’Azienda Sanitaria reggina, sono in corso di espletamento le procedure per la copertura di n.1 posto di Primario di Ortopedia che termineranno presumibilmente entro il prossimo mese di ottobre. Ha comunicato, inoltre, che, una volta superata la criticità degli organici, si procederà alla stipula di un Protocollo d’Intesa tra l’Azienda Provinciale Sanitaria e l’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria per un’attività integrata di Ortopedia e Traumatologia sul territorio provinciale che garantirà, tra l’altro, la riattivazione del Reparto di Ortopedia dell’Ospedale “T.Evoli” di Melito Porto Salvo.