Reggio Calabria, Imbalzano: “consiglio comunale finito ancora prima di iniziare? Maggioranza insensibile rispetto alle pessime condizioni che la città quotidianamente vive”

palazzo san giorgio 6“Irresponsabilità, indolenza, sciatteria, lassismo: questa é la cifra politica dell’Amministrazione Falcomatá e della sua maggioranza di csx che non riesce a garantire l’attività della massima assise cittadina, convocata dopo cinquanta giorni dall’ultima seduta di fine luglio. Eppure erano ben 18 i punti all’ordine del giorno che dovevano essere approvati tra cui importanti debiti fuori bilancio, due dei quali già generati in questo primo scorcio di consiliatura (odg n° 6-7) e l’acquisizione di patrimonio immobiliare derivante da confisca. Ciò a cui abbiamo assistito stamane é uno spettacolo indecoroso e deprimente nei confronti di una Città che soffre una deriva economico sociale senza precedenti e che meriterebbe altre e più efficaci risposte da coloro che la governano. Il vuoto pneumatico dell’azione amministrativa del centrosinistra continua a perdurare e a far danni”. E’ quanto afferma in una breve nota Pasquale Imbalzano, Capogruppo di Alternativa Popolare, sugli odierni lavori del Consiglio Comunale di Reggio conclusosì anzitempo per mancanza del numero legale.