Reggio Calabria: il Questore ha incontrato alcuni titolari di attività commerciali di Ciccarello

Questura Reggio CalabriaStamattina il Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha incontrato nel proprio ufficio in Questura alcuni titolari di attività commerciali site nel quartiere Ciccarello. All’incontro hanno partecipato anche il Vice Questore Vicario, il Capo di Gabinetto ed il Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Il Questore, dopo aver ascoltato le istanze dei commercianti, ha ribadito la necessità di garantire legalità e sicurezza ad un quartiere in cui insistono diverse attività commerciali che garantiscono posti di lavoro a numerosi dipendenti nonché forniscono molteplici servizi alla cittadinanza. Proprio in quest’ottica di tutela e salvaguardia dei commercianti della zona e dei cittadini che si recano presso le attività commerciali, il Questore ha assicurato che verranno ulteriormente intensificati ed ampliati i già presenti servizi di controllo del territorio. Già da oggi pomeriggio difatti importante è stato lo spiegamento di forze impiegate per lo svolgimento di mirati servizi nel sopracitato quartiere. Il dispositivo ha visto la sinergia operativa di 4 pattuglie della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, coadiuvati da 8 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale” di Siderno, da personale del XII° Reparto Mobile, da un’unità cinofila con cane antidroga, da 3 equipaggi dell’Arma dei Carabinieri, supportati dal personale specializzato del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica che ha documentato l’intera attività operativa e con il supporto operativo del personale e dei mezzi aerei del V° Reparto Volo, nonchè personale specializzato ENEL per i servizi di specifica competenza. Il Questore stamani ha altresì assicurato che verranno convocati, nei prossimi giorni, incontri incentrati sulla sicurezza del quartiere Ciccarello e del limitrofo quartiere Modena, che vedranno la partecipazione delle Istituzioni e degli esercenti delle attività commerciali della zona. “Quella della Sicurezza e della Legalità è una partita che deve necessariamente giocarsi sul campo dell’ascolto e del dialogo tra Istituzioni e cittadini. La collaborazione da parte di tutte le componenti è imprescindibile, occorre interagire con una comunità che ha una sentita esigenza di sicurezza e di avere fiducia nelle Istituzioni”. Questo il pensiero del Questore Grassi.