Reggio Calabria: gli alunni della scuola primaria Telesio incontrano l’autrice Vittoria Modafferi

telesioGli alunni delle classi quarte e quinte dell’Istituto B. Telesio ,diretto dalla Preside Marisa Maisano sono stati gli entusiasti protagonisti di un viaggio all’indietro nel tempo. Accompagnati con passione dalla responsabile di plesso Rina Topputi e dai docenti hanno scoperto “Gli antichi mestieri perduti” attraverso i racconti dell’autrice Vittoria Modafferi. Un laboratorio che consiste nella riscoperta di quei mestieri artigianali ,nel tempo dimenticati o comunque non più considerati importanti. Gli alunni hanno letto e socializzato con l’autrice otto storie fantasiose che hanno come protagonisti bambini . Partendo da un’esperienza di vita quotidiana si snoda un racconto che compie un balzo all’indietro nel tempo. Con stupore i piccoli scoprono un mondo passato fatto di pastori, calzolai, mugnai, sarte, tessitrici che esercitavano con passione un mestiere faticoso ,tramandato per secoli da padre in figlio e svolto senza il supporto della tecnologia . Inevitabilmente lungo il viaggio si “chiacchiera” di alimentazione, abbigliamento, termini tecnici dialettali di un tempo. Parecchie le riflessioni, gli argomenti approfonditi, le attività, i giochi. L’intento del workshop è senza dubbio quello di far maturare nei ragazzi il senso critico attraverso la scoperta e il confronto tra presente e passato….il tutto nella convinzione che la riscoperta e la conoscenza delle proprie radici sia di buon auspicio per tentare di costruire percorsi che guardino al futuro di questi giovanissimi con speranza e intraprendenza.

Fortunella Tramontana