Reggio Calabria, Falcomatà: “puntiamo la nostra azione sulla formazione occupazionale”

Per il sindaco di Reggio Calabria è necessario puntare sulla formazione occupazionale

falcomatàUna serie di azioni e iniziative al servizio dei cittadini stanno per partire nell’ambito della Formazione Professionale, attraverso l’offerta formativa pubblica. Le potenziali risorse e le opportunità offerte dalla Formazione Professionale non sono sfuggite al Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, e al Vicesindaco Riccardo Mauro che, attraverso la sua azione di indirizzo, in stretta  sinergia con il Settore operativo della Formazione Professionale, diretto da Francesco Macheda, ha dato impulso ad una serie di iniziative che mirano ad aumentare i livelli occupazionali puntando proprio sulla formazione. Nei periodi di crisi occupazionale la formazione e la qualificazione si sono rivelate spesso una scelta vincente di chi ha deciso di specializzarsi per avere più opportunità di entrare nel mondo del lavoro. Ciò rappresenta al tempo stesso una sfida, in considerazione delle criticità occupazionali del nostro territorio, ormai purtroppo consolidate, e una scelta strategica significativa che la Città Metropolitana gestisce, attraverso l’ufficio di Settore e i propri Centri di formazione sul territorio, mettendo a disposizione dei cittadini la propria offerta formativa, affiancando, così, quella dei corsi privati.“Investire e puntare direttamente alla Formazione Professionale per un ente come la Città Metropolitana – afferma il Vicesindacorappresenta una scelta strategica dal momento che, attraverso la programmazione delle attività e offerte formative pubbliche si cerca, da un lato di consolidare i risultati oggettivi e positivi in termini occupazionali dati da alcuni corsi tradizionali, legati al territorio e, contemporaneamente, si prova ad anticipare il futuro imminente e il mutamento dell’offerta occupazionale attraverso corsi innovativi in ambiti in via di evoluzione che, nel giro di pochi anni potranno richiedere specifiche figure professionali. In attesa dell’approvazione del bilancio dell’Ente – spiega ancora Mauro - si stanno intraprendendo una serie di iniziative grazie ad economie di gestione che ci consentono di procedere a prescindere dall’approvazione del documento contabile, con corsi professionali già finanziati con le stesse economie; non appena sarà approvato il  Bilancio ed effettuati i relativi stanziamenti, si provvederà a pubblicare apposito bando di selezione”.

Il Vicesindaco evidenzia, dunque, l’azione virtuosa, sotto il profilo gestionale, amministrativo ed economico, sin qui seguita dall’Ente e dal Settore in attesa della nuova programmazione e dei nuovi stanziamenti. E’ stata, inoltre, approntata e proposta una programmazione che tiene conto dei risultati raggiunti, in coerenza con gli indirizzi strategici dell’Ente e si inserisce in ambiti innovativi ed in continua evoluzione come quello della Green Economy, della Domotica, delle cosiddette Professioni del Mare, della qualificazione e progettazione comunitaria, dell’implementazione delle professioni sociali,  di quelle legate alla cultura e alle professioni tecniche. “Un’attività quella della formazione che risulta fondamentale – ha affermato il Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatàsoprattutto se realizzata attraverso il coinvolgimento di partner prestigiosi e autorevoli, Enti pubblici e privati, nazionali ed esteri, attraverso apposite convenzioni, che possano poi portare ad uno sbocco lavorativo certo. Il Settore di riferimento sta portando a termine interessanti iniziative che riguardano proprio la sinergia con il MArRc (Museo Archeologico Nazionale della Magna Grecia), con l’Arcidiocesi di Gerace, con la Comunidad Autonoma de Madrid, per la realizzazione di corsi di Formazione Professionale già attivati o di prossima attuazione, al fine di migliorarne la qualità e con un rapporto costi benefici molto favorevole all’Ente, perlopiù a costo zero. Queste collaborazioni – conclude Falcomatàcostituiscono per noi un vero e proprio vanto”. Il Settore Formazione professionale provvederà a pubblicare gli appositi bandi di selezione.