Reggio Calabria: dal 6 all’8 ottobre al Circolo “R. Polimeni” torna il “Tennis Europe Junion Masters 2017″ [FOTO, VIDEO e INTERVISTE]

Reggio Calabria: dal 6 all’8 ottobre al Circolo “R. Polimeni” torna il “Tennis Europe Junion Masters 2017″

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Dal 6 al 8 ottobre sui campi del Circolo Tennis Rocco Polimeni di Reggio Calabria torna il grande appuntamento del “Tennis Europe Junior Masters” edizione 2017, l’evento conclusivo del circuito europeo  che assegnerà il titolo di miglior under 14 e under 16 maschile e femminile in campo tennistico. Il prestigioso evento internazionale, ospitato per il decimo anno al circolo Polimeni, consentirà agli appassionati di tennis ed agli sportivi calabresi di assistere ad incontri che si preannunciano di grande livello tecnico–agonistico. Le precedenti edizioni hanno visto vincere e partecipare, tra gli altri, campioni quali Noah, Becker, Moya, Nadal, Seles, Graf, Henin. Anche gli attuali leader delle classifiche mondiali hanno giocato le fasi finali del “Tennis Europe Junior”: Roger Federer, Rafael Nadal, Novac Djokovic. Al Circolo Tennis Polimeni sono stati protagonisti gli attuali campioni del circuito professionistico ATP e WTA quali: Alexander Zverev (attuale n.4 classifica ATP e vincitore degli Internazionali d’Italia 2017),  Simona Halep (attuale n.2 classifica WTA), Jelena Ostapenko (attuale n. 10 classifica WTA e vincitrice del Roland Garros 2017 a Parigi), Ana Konjuh (attuale n. 39 classifica WTA), Belinda Bencic, Alessandro Giannesi (attuale 132 classifica ATP) e Andrey Kuznetsov (attuale n. 87 classifica ATP). Nell’edizione 2016 a Reggio Calabria si è imposta, nella categoria under 14, l’italiana Federica Sacco, recente vincitrice del titolo italiano individuale under 16.

L’edizione 2017 del Tennis Europe Junior Master rappresenta un momento di particolare orgoglio per il “Rocco Polimeni” in quanto è la decima volta che il circolo tennis, presieduto dal Presidente Igino Postorino, è stato scelto per far disputare le fasi finali, già assegnate nel triennio 2004, 2005, 2006 e dal 2011 al 2016. Al Masters di quest’anno prenderanno parte, sulla base del ranking internazionale 2016, rispettivamente 16  tennisti e 16 tenniste, under 14 /16, in rappresentanza di sedici Paesi Europei (Bielorussia, Germania, Austria, Ungheria, Romania, Russia, Ucraina, Gran Bretagna, Serbia, Russia, Francia, Repubblica Ceca, Olanda, Repubblica Slovacca, Polonia, Bulgaria). Il torneo internazionale darà l’opportunità di confronto tra realtà culturali europee in un contesto di esaltazione dei valori fondanti dello sport. Alla presentazione dell’evento sportivo sono intervenuti, tra gli atri, il Presidente del Consiglio Regionale della Calabra, Nicola Irto, il consigliere regionale delegato allo sport, Giovanni Nucera, il Sindaco di Reggio Calabria e Metropolitano, Giuseppe Falcomatà, il Presidente della Fit Calabria, Joe Lappano (in rappresentanza anche del Coni regionale), il vicepresidente del CT Polimeni, Antonino Romeo, il tesoriere del CT Polimeni, Antonello Catanese, il direttore sportivo del CT Polimeni, Emilio Cozzupoli, la presidentessa dell’Adspem Reggio Calabria, Giuseppina Strangio, il presidente del Consorzio del bergamotto di Reggio Calabria, Elio Pizzi e Paolo Iracà, responsabile della sede di Reggio Calabria del gruppo Caselli-Formula 3.

Anche quest’anno il Panathlon, con il Presidente Tonino Raffa e il Governatore del distretto, Antonio Laganà, assegnerà il premio “fair play”, mentre si rinnoveranno le sinergie con l’associazione di volontariato per sensibilizzare le attività di solidarietà e donazione e con il Consorzio di tutela del Bergamotto di Reggio Calabria, grazie al quale si valorizzerà il prodotto d’eccellenza del nostro territorio anche con specifici workshop. Per l’edizione 2017 saranno coinvolte nuovamente le scuole cittadine, sia per la più ampia partecipazione all’evento come anche per progetti di alternanza scuola/lavoro. “Il Tennis Europe Junior Masters è entrato nel cuore degli appassionati calabresi – ha dichiarato Igino Postorino, presidente del CT Polimeni – e rappresenta ormai una delle pagine più illustri della storia del Circolo. Quest’anno siamo giunti alla decima edizione, un traguardo lusinghiero per tutti noi. Ringrazio le istituzioni pubbliche – ha aggiunto Postorino – Regione, Città Metropolitana e Comune per il loro patrocinio, senza i quali non sarebbe stato possibile ospitare questo evento internazionale”. “Come Consiglio regionale siamo stati sempre vicini a questo evento – ha dichiarato il Presidente Nicola Irto – che porta nella nostra terra i migliori giovani tennisti europei. Un connubio quello tra sport e giovani che rappresenta un grande veicolo di promozione positiva per la Calabria”. “Siamo particolarmente felici che l’edizione di quest’anno – ha dichiarato il Sindaco di Reggio,  Giuseppe Falcomatà – coincida anche con la un giusto riconoscimento verso il Circolo Tennis Polimeni e nei confronti di chi ha sempre lavorato per farlo crescere ed apprezzare in tutto Italia e nel Mondo, dando lustro anche alla nostra città. Nella giornata di chiusura del Master, l’8 ottobre, intitoleremo il viale principale di Pentimele a Domenico Travia che ha fondato e guidato questo circolo per molti anni”.

“Torno volentieri anche quest’anno al Circolo Polimeni per rinnovare non solo il nostro contributo per questo importante evento – ha dichiarato il consigliere regionale delegato allo sport, Giovanni Nucera – ma anche per ribadire l’importanza che la Giunta regionale sta offrendo per tutto il settore sportivo calabrese in termini di programmazione e coinvolgimento”.

“C’è grande fiducia nei confronti del Circolo Tennis Polimeni – ha affermato Joe Lappano, presidente regionale della FIT – la sua organizzazione e la sua credibilità ormai lo inseriscono tra i principali attori tennistici italiani. Ritengo che anche quest’anno sarà un’edizione del Tennis Europe Junior Master tutta da seguire con grande attenzione. Lo scorso anno vinse un’italiana Federica Sacco, ora campione d’Italia under 16”. Il vicepresidente del CT Polimeni, Ninni Romeo ha illustrato tutto l’impegno organizzativo e logistico del circolo per far disputare anche quest’anno un torno di assoluto livello, mentre il tesoriere, Antonello Catanese ha messo in luce lo sforzo economico e le positive sinergie avviate anche con partner privati per migliorare sempre di più i servizi offerti. In questo ultimo caso è intervenuto Paolo Iracà (del gruppo Caselli) che ha posto l’attenzione proprio sulle sinergie positive con il territorio reggino, sia pubbliche che private. Dal punto di vista tecnico/sportivo è intervenuto Emilio Cozzupoli che ha spiegato nel dettaglio la formula del Master 2017, con un doppio tabellone, maschile e femminile, under 14 e 16. “Si partirà da i quarti di finale – ha dichiarato Cozzupoli -  i vincitori proseguiranno con le semifinali e successive finali. Gli sconfitti al primo turno giocheranno ancora per completare le posizioni dal quinto all’ottavo posto”.

 Le gare che inizieranno la mattina di venerdì 6 ottobre, per poi concludersi nella giornata di domenica 8 ottobre, saranno precedute da una cerimonia di benvenuto, prevista per giovedì 5 ottobre alle ore 19.00, in onore degli ospiti internazionali e nazionali (circa 100), con la presenza delle autorità sportive ed istituzionali. Ai vincitori under 16 e 14 maschile sarà assegnato il Trofeo dello Strigile “Domenico Travia” e la Coppa “Federico Bianco”.

 Orari degli incontri:

Venerdì 06 ottobre: dalle ore 9.00 alle 17.00 (quarti di finale); sabato 7 ottobre: dalle ore 9.00 alle 17.30 (semifinali); domenica 8 ottobre: dalle ore 9.00 alle 17.30 (Finali e cerimonia di premiazioni).

 

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi