Reggio Calabria: avviati i lavori di vico Ferruccio, la strada di collegamento tra Sbarre e Modena-Ciccarello

Avvio dei lavori di vico Ferruccio, strada di collegamento tra Sbarre e Modena-Ciccarello

palazzo san giorgio5L’associazione “Vivi San Sperato” attiva nell’area della settima circoscrizione, nei quartieri di San Sperato, San Giorgio, Modena e Ciccarello, saluta con grande soddisfazione l’avvio dei lavori di riqualificazione di Vico Ferruccio, tratto di collegamento tra la zona di Sbarre Centrali ed il quartiere di Modena-Ciccarello. “L’inizio dei lavori certifica l’attenzione che quest’Amministrazione sta dedicando alle periferie, con buoni risultati sia nell’area sud della città che nell’area nord. L’apertura di vico Ferruccio rappresenta un passo in avanti strategico per il decongestionamento della viabilità in quella zona della città. Solo chi risiede in quell’area sa quanto può essere importante per i cittadini una via d’accesso più immediata, sia dalla parte di via Sbarre centrali che dalla parte di viale Laboccetta, non solo per chi si sposta quotidianamente ma anche e soprattutto per i mezzi di soccorso che in passato avevano difficoltà a passare tra le abitazioni ed i condomini. Un plauso dunque all’amministrazione comunale, al sindaco Falcomatà, che ha seguito da vicino l’iter che ha portato all’avvio di questi lavori, e naturalmente al consigliere delegato alle manutenzioni stradali Filippo Burrone, la cui azione amministrativa sta dando ottimi frutti sul piano delle risposte ai cittadini, non solo nella VII circoscrizione, che finalmente è rappresentata in consiglio comunale da un consigliere serio, dinamico e operativo, ma in generale in tutto il territorio cittadino.

Ci riteniamo molto soddisfatti del grande lavoro che è stato avviato in questi due anni, sui vari aspetti che riguardano la nostra città ed anche sul tema della manutenzione stradale, sul quale l’amministrazione comunale si è trovata di fronte una situazione disastrosa, con anni di incuria ed abbandono ed i conti comunali in rosso. A questo proposito riteniamo sia importante sollecitare il Governo per lo sblocco della rimodulazione del Decreto Reggio per come è stato modificato dall’amministrazione su indicazione del sindaco Falcomatà ed approvato dal consiglio comunale, in modo da poter sopperire alle difficoltà ed avviare il piano di riqualificazione di tutte le strade cittadine, per come programmato dalla Giunta comunale” conclude l’Associazione Vivi San Sperato.