Reggio Calabria: alla Mediterranea una Tavola rotonda internazionale sui diritti umani

Proseguono le attività internazionali promosse presso il Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell’Università di Reggio Calabria

università-mediterraneaIl Mediterranea International Centre for Human Rights Research (www.michr.unirc.it), prestigioso centro di ricerca internazionale sorto a Reggio Calabria nei mesi scorsi, per espresso volere del Rettore, prof. Pasquale Catanoso, e del Direttore del Dipartimento DiGIEC, prof. Francesco Manganaro, organizza una Tavola Rotonda internazionale dal titolo “La tutela civile e costituzionale dei diritti dell’uomo in Europa e in America Latina“, approfittando della presenza presso l’ateneo reggino di alcuni giuristi di 3 Atenei stranieri (Spagna, Argentina e Perù). L’iniziativa, che si inserisce tra le attività formative del Master internazionale in Diritto privato europeo,è prevista per lunedì 18 settembre 2017, ore 19:00, presso l’Aula D11 del Dipartimento DIGIEC dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria (Cittadella Universitaria – via Salita Melissari).

Presiede e modera la Tavola Rotonda:
Prof. Ignacio Gallego Domínguez (Full Professor of Civil Law – Universidad de Córdoba)

Intervengono:
Dott. Luca Bertolotto (Master in Law – Universidad de Buenos Aires)

Prof. Annaïck Fernández Le Gal (Associate Professor of Constitutional Law – Universidad de Córdoba);

Dr. César Edwin Moreno More (Assistant Professor of Private Law – Uiversidad Nacional Mayor de San Marcos, Lima)

Prof. Angelo Viglianisi Ferraro (Aggregate Professor of European Private Law – Università “Mediterranea” di Reggio Calabria);

Tutti gli studenti dell’Ateneo reggino sono invitati a partecipare. Ma, l’iniziativa è aperta a chiunque abbia interesse ad assistere. Al termine dell’incontro, i relatori saranno a disposizione degli studenti, per fornire a questi ultimi una serie di informazioni utili, con riferimento alla possibilità di svolgere all’estero periodi di studio o attività di traineeship. Per aderire alla tavola rotonda, ed avere l’attestato di partecipazione, non occorre inoltrare alcuna richiesta di iscrizione: è sufficiente presentarsi in Aula qualche minuto prima dell’inizio dell’incontro.