Pinuccio Alia presenta il suo libro “Tracce di cucina di Calabria” sabato al Caffe letterario Mario La Cava di Bovalino

Immagine_NL_AliaQuesto libro non è semplicemente una sapiente raccolta di ricette di cucina, è soprattutto un momento in cui la cultura la tradizione calabra, l’arte culinaria e la personalità di Pinuccio Alia si fondono insieme per regalare al lettore uno “ spaccato di vita vera” del famoso patron de la “Locanda Alia” di Castrovillari. Insieme alle ricette, fatte di ingredienti estremamente semplici, economici e sempre freschi di stagione, egli ha fuso i ricordi legati alla sua infanzia e alle sue prime “ lezioni di cucina povera” impartitegli dalla nonna prima e poi dalla mamma Lucia. Per Pinuccio Alia il cibo ha sempre avuto un grande valore: un modo per apprezzare la vita e celebrarla, una pietanza da preparare, un tavolo imbadito, intorno al quale incontrarsi, una cucina piena di tegami, pentole, coperchi. In un epoca  in cui siamo strizzati tra fast food e Alta Gastronomia queste semplici ricette sono a dir poco controcorrente e questo era l’intento dell’autore:  scrivere un libro sul cibo “fuori moda”, lento, pieno di piccole storie che riportassero la memoria di come eravamo, un libro d’amore.

Tracce di cucina di Calabria-  Città del Sole edizioni , 2017, 312pagg. euro 15