Minniti a Rende: “il destino dell’Italia è profondamente intrecciato alla Calabria”

Foto Simone/Pizzi StrettoWeb

Foto Simone/Pizzi StrettoWeb

“Mai come adesso il destino dell’Italia e’ profondamente intrecciato con quello della Calabria. Noi calabresi siamo, come tutte le minoranze etniche, molto corsi fuori dalla Calabria, meno quando siamo in Calabria. Questo e’ tipico delle minoranze etniche, ma adesso dobbiamo fare uno sforzo e passare dalle identita’ di minoranza alla volonta’ di rappresentanza un pezzo grande dell’Italia. La Calabria e’ l’Italia e l’Italia e’ la Calabria”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Marco Minniti ministro dell’Interno intervenendo alla giornata conclusiva di Cantiere Calabria, evento organizzato dalla Regione, per rendere note le attivita’ poste in essere dalla giunta regionale. “Per tre giorni la Calabria e’ stata al centro della discussione – ha aggiunto – e la cosa importante e’ che l’Italia in questi giorni ha guardato alla Calabria. Il punto cruciale e’ puntare sugli elementi positivi. Siamo votati al pessimismo, ma in questo momento l’Italia e la Calabria non hanno bisogno di pessimismo. Siamo un Paese che puo’ migliorare e che oggi ha ritrovato un punto di riferimento anche nella dinamica internazionale”.