Messina, Variante al Prg. De Cola risponde ai CinqueStelle: “raramente ho sentito inesattezze simili, l’avvicinarsi delle elezioni non aiuta”

L’assessore De Cola replica alla dichiarazioni rilasciate dal Movimento 5 Stelle: “nelle occasioni pubbliche in cui si è parlato della Variante e della Pianificazione a Messina non ricordo di aver visto gli onorevoli D’Uva o Zafarana

de cola sergioIn merito alle dichiarazioni rese ieri dai rappresentanti del Movimento 5 Stelle, l’assessore alle Politiche del Territorio, Sergio De Cola, evidenzia che: “Sul fatto che la Variante al PRG sia un tema di discussione e dibattito cittadino è ormai un fatto accertato. Tuttavia raramente ho sentito tanta confusione e inesattezze come nelle dichiarazioni rilasciate ieri dagli onorevoli Francesco D’Uva e Valentina Zafarana, e dai tecnici che erano con loro in conferenza stampa. Con gli uffici abbiamo fatto e stiamo facendo ogni sforzo, ma evidentemente e nonostante ciò qualcuno si ostina a non voler comprendere cosa è e cosa propone la Variante… e forse l’avvicinarsi delle elezioni non aiuta. L’obiettivo di questo strumento urbanistico e i suoi contenuti sono semplici, più volte dichiarati anche in incontri pubblici e posti in atti: la Variante si occupa solo e soltanto di messa in sicurezza dei territori e di tutela dell’ambiente, temi su cui la nostra Città è inadempiente, e di un aggiornamento normativo (adegua il Regolamento Edilizio alla L.R. 16/2016) richiesto ormai da tempo. Chi dice il contrario rilascia affermazioni errate e dovrebbe anche assumersi l’onere della prova e non solo quello della polemica. Mi dispiace anche che nelle occasioni pubbliche di incontro in cui si è parlato della Variante e della Pianificazione a Messina, l’ultima in ordine di tempo quella tenutasi con la presenza del prof. Salvatore Settis, che ha condiviso la nostra linea, il 19 giugno scorso non ricordo di aver visto gli onorevoli D’Uva o Zafarana, né ricordo di aver ascoltato interventi o proposte da parte dei tecnici che ieri li accompagnavano. Alle polemiche che temo aumenteranno con l’avvicinarsi delle elezioni regionali/nazionali/comunali rispondiamo con proposte concrete portate avanti nell’interesse della Città, con il riconoscimento di strutture di Governo come Casa Italia e di importanti soggetti nazionali (Istituto Nazionale di Urbanistica e Società Italiana Urbanisti) e sempre con il massimo impegno per condividere percorsi di interesse comune. Confermo la mia disponibilità, già espressa anni fa, al M5S – conclude De Cola – per incontrarci e confrontarci sulle politiche del territorio che l’Amministrazione sta portando avanti”.