Messina: mostra di modellismo navale al Circolo motonautico e velico peloritano per la festa della Marineria

Mostra di modellismo navale al Circolo motonautico e velico peloritano per la festa della Marineria

modello Amerigo VespucciL’Associazione Motonautica e Velica Peloritana, in collaborazione con l’Associazione Storico Modellisti Messinesi in occasione della Festa della Marineria, organizza ”TESORI diAMARE”, mostra di modellismo statico e dinamico. Da mercoledì  4 ottobre a domenica 8 ottobre, nei locali dell’Associazione Motonautica e Velica Peloritana, nell’antico borgo marinaro delle Case Basse a Paradiso, sarà proposto l’appuntamento espositivo, con ingresso libero; un momento culturale voluto dalle due Associazioni messinesi per realizzare un simbolico incontro tra lo sport motonautico e velico e la sua “rappresentazione” in scala, con i modelli dall’A.S.M.M., mettendo in luce la passione per le attività marinare, per il mare dello Stretto, e per offrire un omaggio alla gente di mare e alla tradizione della cantieristica navale. Nei locali dell’Associazione Motonautica e Velica Peloritana saranno esposti, in una mostra a esclusivo tema nautico, modelli sia statici sia dinamici, sia oggetti della marineria di tutti i tempi; oltre quaranta pezzi illustreranno la storia della navigazione, mostrando dai Draken alle lance inglesi, dalla nave scuola Amerigo Vespucci agli sciabecchi; da veloci catamarani ai monocarena armati, naviganti, con motori a scoppio marini da cc.26 a cc.30. Tra le barche a vela da regata, che si potranno ammirar, anche in evoluzione in acqua, i vascelli del ‘700, le antiche polene, le preziose miniature in scala, e vi sarà anche una Classic Yacht Heritage 46, riproduzione in scala di una imbarcazione americana della linea Grand Banks, yachts d’altura realizzati dal 1965, da Robert Newton, con l’elaborazione progettuale da una barca da lavoro, il Trawler,

La mostra sarà inaugurata mercoledì quattro ottobre, alle ore 18, e sarà visitabile, con ingresso libero, tutti i giorni sino a domenica otto ottobre, con orario dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 20. Il programma prevede, durante le giornate espositive, a partire dalle ore 16, dimostrazioni in piscina di imbarcazioni radiocomandate mentre, venerdì 6 ottobre, alle 18 si terrà un incontro-conferenza sul tema ”Il Modellismo quest’arte sconosciuta“, con proiezioni d’immagini; sabato e domenica dalle 16,  esibizioni in mare di motoscafi radiocomandati, condimeteo permettendo. Oltre ai modelli e oggetti legati al mare, saranno esposti diversi pannelli fotografici con immagini sulla navigazione e sulla vita di bordo, di velieri, di personaggi illustri legati al mare, con alcune foto inedite. Durante l’apertura della mostra soci dell’Associazione Storico Modellisti Messinesi, guideranno il pubblico nella visita e daranno chiarimenti e notizie sui modelli esposti, sulle caratteristiche tecniche di quelli dinamici e facendo muovere i pezzi per farne apprezzare le capacità operative. Sarà l’occasione per conoscere l’arte di valenti artigiani del modellismo navale che hanno raccolto, molti esemplari particolari, esposti in un ambiente marino.