Messina, degrado e incuria a Giostra. Laimo: “È terra di nessuno” [FOTO]

Gare fra motociclistici, deiezioni canine e immondizia di vario genere nella Salita Curcuruto a Messina, Laimo: “Assoluta anarchia”

degrado giostra messina (3)La Salita Curcuruto, strada pubblica residenziale nel cuore della Città di Messina (Giostra), si distingue particolarmente in questi ultimi mesi per sporcizia, immondizia, erbacce ed anarchia assoluta: da tempo i residenti lamentano la presenza continua, lungo il marciapiedi, di sacchetti di immondizia abbandonati dai soliti incivili che, pur di non giungere ai cassonetti più vicini di raccolta rsu,  preferiscono gettarli dal finestrino delle auto; a ciò si aggiunge una scerbatura che manca da mesi e che contribuisce a rendere ancor meno gradevole lo spettacolo, ed al tempo stesso il proliferare di insetti di vario genere e specie.
Per di più, alcuni residenti lamentano il comportamento non certo civico dei proprietari dei nostri amici a quattro zampe, che lasciano fare le loro deiezioni senza poi raccogliere alcunché, aggiungendo poi che lo spazzamento in questa strada è praticamente inesistente.
A stigmatizzare la questione è il Vice Presidente vicario della V Circoscrizione Franco Laimo, il quale da diverse settimane, mediante segnalazioni inviate dalla sede circoscizionale di Villa Lina, richiede all’Ass.to all’Ambiente, ed alla partecipata del Comune di Messina, (ovvero Messinambiente), di effettuare un doveroso intervento.
Al Vice presidente Laimo, sono inoltre pervenute svariate lamentele circa il verificarsi di continue “gare” fra giovani centauri che sfrecciano in ore diurne e notturne, senza curarsi dei passanti e nell’assoluta anarchia.
Laimo si auspica in tal senso un immediato intervento da parte delle autorità competenti al fine di garantire innanzitutto l’incolumità dei cittadini.