Messina: alla Rada S. Francesco “Marinai per un giorno” con l’Aquilone e la Caronte&Tourist

Domani mattina alle ore 9.30 appuntamento alla Rada S. Francesco “Marinai per un giorno” con L’Aquilone e la Caronte & Tourist

01 Nave Telepass -1 Marinai per un giorno“, appuntamento con la solidarietà domani mattina alle ore 9.30 alla Rada S. Francesco, con i disabili della Mareterapia, grazie all’Associazione L’Aquilone Onlus e alla perfetta sinergia con l’Azienda Caronte Tourist di Messina. La giornata è stata inserita nell’ambito del progetto “Un Mare da Vivere …… senza Barriere“, che l’Associazione L’Aquilone Onlus, presieduta da Rosario Lo Faro cura dal 2006,  con l’obiettivo di integrare giovani con disabilità fisica e psichica attraverso il progetto che è giunto alla XII edizione. L’iniziativa, cresciuta negli anni, si avvale della fattiva partecipazione della “Lega Navale Italiana”, sezione di Messina, che da un apporto sostanziale, con l’ausilio di esperti nel settore della marineria. Il progetto mette in campo tutti i benefici della Mareterapia applicati all’abbattimento delle barriere relazionali. Con “Un mare da vivere… senza barriere”, si coinvolgono in attività educative, terapeutiche e ludiche da luglio a settembre gli utenti di Associazioni operanti nella città metropolitana di Messina. L’iniziativa “Marinai per un Giorno”, si svolgerà domani a bordo della nave Telepass della Caronte Tourist, che ha sposato l’iniziativa. Al primo appuntamento  parteciperà, un gruppo di utenti del Centro Diurno “Camelot” della Cittadella Sanitaria L. Mandalari, Modulo Dipartimentale Messina Nord, accompagnati da medici, assistenti e volontari.