Messina: al Palacultura la seconda edizione della manifestazione “Fieri di Essere”

Dal 29 settembre al 1. ottobre al Palacultura la seconda edizione della manifestazione a carattere accademico e ludico – ricreativo

locandina_fieri_di_essereCultura, arte, divertimento. Saranno ancora una volta questi i protagonisti di “Fieri di Essere”, la manifestazione a carattere accademico e ludico – ricreativo in programma da venerdì 29 settembre a domenica 1. ottobre al Palacultura. Dopo il successo della prima edizione, l’evento si ripropone quest’anno in una forma ancora più articolata e forse unica per gli standard della città di Messina.  Apprendimento e Gioco si incroceranno senza disturbarsi e ogni cosa godrà del suo SPAZIO. Ma tutto sarà connesso da un unico comune denominatore: il vivere un’esperienza completa a 360° la cui fine possa essere l’inizio di una nuova passione. Una manifestazione pubblica dove la maggior parte delle attività saranno alla portata di tutti ed offerte nella totale gratuità. Workshop, laboratori artistici e creativi, masterclass, seminari, conferenze e momenti di dibattito e confronto faranno da palinsensto all’area “accademica”; mentre fumetti, giochi da tavolo, street games, cosplay, video games e tanto altro ancora, comporranno il palinsesto di attività ludico-ricreative, dedicate anche ai bimbi. Quest’anno “Fieri di Essere” proporrà infatti anche uno spazio, l’area “kids”, per intrattenere i più piccoli con letture, spettacoli di magia e tanto altro.

Un’occasione per conoscere e tenersi aggiornati approfondendo alcune delle tematiche che influenzano l’opinione pubblica nazionale e mondiale; per apprendere le basi necessarie per approcciarsi al mondo delle start up; per cimentarsi in un percorso accademico e didattico – pratico. Una tre giorni dedicata anche allo svago, perché assieme al sapere e all’arte, la voglia di divertirsi è uno degli aspetti che caratterizzano l’uomo nell’universo. Numerosi i partner che hanno aderito all’iniziativa: il regista Eros Salonia e l’attore Lelio Naccari, e ancora Start up Messina, OverWorld, Games Academy, Associazione Cuore di Drago, Federazione Italiana Scacchi, Messina Table Soccer, Erasmus Student Network Messina, Associazione Zancle, Associazione Pandora. «Quest’anno “Fieri di Essere” – afferma Antonio Ramires, dello staff organizzativo – vedrà la partecipazione, in veste di partner, di tante realtà locali. Abbiamo ripreso quanto provato a fare lo scorso anno grazie al sostegno dell’allora assessore alla cultura Daniela Ursino ed a Claudio Prestopino della People On The Move. Il Palacultura di Messina ospiterà per tre pomeriggi workshop, seminari ed un’area giochi da tavola allestita grazie al contributo di Games Academy e dell’Associazione Cuore di Drago. La nuova Associazione che io, Nicolò Salvà e Valeria Bombaci abbiamo fondato nasce sia per dare continuità al format già provato sia per contribuire all’offerta formativa e ludico – ricreativa della città. A nome di tutto lo staff – prosegue Antonio Ramires – voglio ringraziare l’assessore alla cultura Federico Alagna, che ha subito accolto con entusiasmo la nostra proposta di intraprendere in una nuova sede e veste la manifestazione. “Fieri di Essere” non vuole essere solo un evento, ma un momento di aggregazione e confronto all’insegna della formazione e del divertimento”

L’obiettivo, o meglio il sogno, di “Fieri di essere” è creare uno spazio in grado di risaltare le bellezze e le particolarità dell’essere umano, dove tutti possano accrescere la propria esperienza e al contempo offrire il proprio contributo alle attività allestite; dove le generazioni si incrociano dividendo momenti di approfondimento o di semplice gioco. Le attività si svolgeranno ogni giorno, dal 29 settembre al 1. ottobre, dalle 16 alle 21. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.