Maltempo, ecco il ciclone nel Tirreno: allerta meteo massima per altre 18-24 ore in Calabria e Sicilia, a rischio la fascia tirrenica

Allerta Meteo per il ciclone nel mar Tirreno: un “Uragano Mediterraneo” nelle acque di Roma, forte maltempo fino a domani

Immagine-10-565x420Allerta Meteo- Ampiamente previsto nei giorni scorsi, il “Medicane” s’è puntualmente formato oggi sull’Italia centrale, nel mar Tirreno, dove la pressione è crollata a 997hPa, un valore che non si misurava nel nostro Paese dallo scorso mese di Marzo, circa 6 mesi fa. Il ciclone è posizionato nelle acque di Roma, al largo del litorale capitolino, e determina venti con raffiche fino a 120km/h intorno al nucleo di bassa pressione. La squall-line temporalesca che nella notte ha colpito in modo pesantissimo Sicilia, Campania e Calabria, s’è spostata stamattina sulla Puglia, provocando violenti temporali nel Salento. Ma il ciclone dal Tirreno spinge nuovi nuclei temporaleschi verso Lazio, Campania, Calabria e Sicilia dove avremo altri violenti nubifragi con forti temporali nelle prossime ore. Attenzione anche ai forti temporali che colpiranno il Nord/Est, con piogge torrenziali su Veneto e Friuli Venezia Giulia tra oggi pomeriggio e domani mattina.

Altre 18-24 ore di maltempo, quindi. Dal pomeriggio di domani le condizioni meteorologiche miglioreranno in tutto il Paese. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: