Lipari (Me): continuano i controlli dei carabinieri, beccato con 10 grammi di cocaina [NOME, FOTO, DETTAGLI]

Foto stupefacente sequestratoProsegue senza sosta il quotidiano impegno dei Carabinieri della Compagnia di Milazzo finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti sia sulla terraferma che lungo l’intero arcipelago eoliano. Nella giornata di ieri, infatti, i militari della Stazione Carabinieri di Lipari hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Parisi Josef, di origini casertane, classe 90, sorpreso con 10 grammi circa di cocaina e un bilancino di precisione utilizzato per il confezionamento. Anche questo controllo rientra nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo dei turisti in ingresso sull’Isola e della movida eoliana in particolare. I carabinieri della Stazione di Lipari, che già nella settimana scorsa avevano proceduto ad analoghi controlli traendo in arresto un soggetto di origini palermitane, insospettiti dal comportamento particolarmente guardingo manifestato dal giovane, hanno avviato un vero e proprio pedinamento. Sottoposto a identificazione, i militari decidevano di sottoporlo a perquisizione personale e successivamente domiciliare. Infatti il ragazzo all’interno della propria abitazione, nascosta in una piccola scatola, nascondeva i 10 grammi di cocaina e un bilancino di precisione. Nella circostanza, stante la flagranza di reato, il soggetto veniva dichiarato in stato di arresto e, su disposizione dell’A.G. competente, trattenuto presso il rispettivo domicilio per l’udienza di convalida da farsi in mattinata. La sostanza stupefacente, dopo essere stata sequestrata e repertata, sarà sottoposta ad analisi di laboratorio.