Linfovita Onlus celebra la “Giornata Mondiale per la Consapevolezza sul Linfoma”

d521b3285331148964fc0a459a826ae3_LL’associazione Linfovita Onlus si unisce alla Lymphoma Coalition, una rete globale di organizzazioni no-profit che in tutto il mondo si occupano dei pazienti con linfoma e di cui anche Linfovita fa parte, nel celebrare il 15 settembre la ‘Giornata Mondiale per la Consapevolezza sul Linfoma’. In virtù di tale ricorrenza, Linfovita ha organizzato nelle sue sedi sparse sul territorio nazionale una serie di incontri e per l’occasione Linfovita Reggio Calabria apre le porte della nuova sede ufficiale per presentare ai soci e più in generale all’intera collettività un punto di incontro e di riferimento per pazienti, familiari e volontari.  Il tema scelto per la giornata di quest’anno, ‘le piccole cose fanno la più grande differenza’, risulta quanto mai attinente alla mission dell’associazione poiché risponde perfettamente a ciò che Linfovita nel suo piccolo fa e intende fare per i pazienti. Si pone dunque l’accento ai piccoli gesti che si possono appunto rivelare grandi quando contribuiscono a fare davvero del bene a chi li riceve, oltre che a chi li compie. Il tempo speso da un familiare, un amico o dal medico stesso a dare supporto al paziente appare un segno tangibile di quella ‘cura’ che va al di là dell’ambito medico-scientifico toccando invece la sfera della più profonda relazionalità umana, aspetto complementare e di primaria importanza per i soggetti interessati. Durante l’incontro, previsto venerdì 15 settembre alle ore 16.30 in via Caserma Borrace, presso la sede di Linfovita Reggio Calabria si avrà modo di discutere a tutto tondo su alcune tematiche care all’associazione attraverso una serie di interventi in programma. In primis, quello della Dott.ssa Caterina Stelitano, fondatrice di Linfovita, che andrà ad analizzare gli ostacoli quotidiani e i bisogni dei pazienti, con particolare risalto alla necessità dell’ascolto degli stessi da cui prendere le mosse per dare un valido sostegno e un aiuto mirato. Seguirà il contributo dell’Avv. Sandro Turano, il quale tratterà del perseguimento degli scopi associativi nell’ambito del diritto, continuando poi col punto di vista della Psicologa e Pedagogista Dott.ssa  Raffaella Condello in merito alle implicazioni concernenti la diagnosi e il supporto dei malati. Per concludere, i Volontari Linfovita si racconteranno così da far conoscere la loro singola esperienza vissuta all’interno del reparto di ematologia degli Ospedali Riuniti, ma soprattutto testimoniare il valore di una scommessa diventata realtà in un contesto territoriale in cui si ha necessità di scosse positive da parte di chi ha voglia di mettersi al servizio degli altri. Linfovita Reggio Calabria con la sua sede colma quindi il bisogno di aggregazione da parte dei soci, ma si pone altresì come un luogo di condivisione e formazione in cui offrire una serie di incontri e attività previste per  soci, pazienti e familiari che spazino dai seminari di approfondimento sulle patologie per la conoscenza dei sintomi e delle cure, ad uno sportello di ascolto e consulto per i diritti dei pazienti, sino a corsi di formazione per volontari ospedalieri professionali. Con simili iniziative Linfovita, nella persona della Dott.ssa Stelitano, dà inoltre prestigio ad una divisione di ematologia come quella reggina già affermata quale centro di eccellenza a cui aggiunge ulteriori riconoscimenti, in quanto tale unione di intenti a favore dei pazienti configura un vanto e uno sprono in più sia per Città che per tutto il Sud.

logo linfovita onlus (1)