Lamezia Terme: due arresti per droga

PoliziaMarijuana coltivata nell’orto di casa ed armi nascoste in un magazzino adiacente l’abitazione. É quanto avveniva in un’abitazione di Lamezia Terme, dove la polizia ha arrestato due persone, Francesco e Saverio Strangis, di 57 e 22 anni, zio e nipote. Il primo é accusato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e di detenzione illegale e ricettazione di armi da fuoco ed il secondo di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanza stupefacente. I due arresti sono scaturiti da un’attività di controllo condotta dal personale del Commissariato di polizia di Lamezia insieme a personale del Reparto prevenzione crimine di Vibo Valentia ed un’unità cinofila di Vibo Valentia. A conclusione sono stati sequestrati un consistente quantitativo di marijuana, due fucili provento di furti e circa duecento cartucce.