Incredibile in Calabria: prende a pugni la moglie, arrestato

carabinieriHa colpito la moglie al volto con più pugni, spaccandole il sopracciglio e facendola finire in ospedale. Per questo motivo i carabinieri di Acri hanno arrestato un 42enne di nazionalità romena con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Dalle indagini dei carabinieri è emerso che l’uomo ha aggredito la moglie al culmine di una lite scoppiata per futili motivi. Portata nell’ospedale di Acri, la donna è stata giudicata guaribile in sette giorni. L’uomo è stato condotto a casa di alcuni parenti in regime di arresti domiciliari.