Importante traguardo per i giovani dottori commercialisti di Reggio Calabria [FOTO e INTERVISTE]

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Ancora un importante traguardo raggiunto dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Calabria che il 15 settembre dalle ore 18:30 presso il lido Bahianaca del lungomare reggino festeggerà “i suoi primi 40 anni”, ovvero, un evento celebrativo per il raggiungimento dei quarant’anni della propria costituzione. Vista l’importanza per il territorio di riferimento l’evento ha ottenuto il patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana, dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e della Camera di Commercio e Giovani Confindustria di Reggio Calabria. Inoltre, vista la rilevanza per l’intera categoria professionale,saranno presenti tutti i Presidenti delle unioni locali e degli ordini calabresi e siciliani nonchè alcuni dei vertici dell’Unione Giovani Nazionale e molti coordinatori regionali che vorranno essere presenti all’attesissima premiazione dei Past Presidents. Il Presidente dell’UGDCEC di Reggio Calabria il dott. Francesco Caridi insieme al Consiglio Direttivo nell’invitare tutti i colleghi all’evento ha voluto rilevare l’importanza del traguardo raggiunto e la necessità di guardarsi indietro per sentire l’emozione e la passione dei presidenti che si sono succeduti negli anni continuando il percorso tracciato e che porterà la categoria professionale ad acquisire sempre maggiore importanza e rilevanza sociale. Inoltre, il dott. Caridi si è dichiarato onorato nella qualità di Presidente in carica di poter festeggiare l’evento con tutti i giovani professionisti del direttivo distribuendo ed in quell’occasione poter distribuire un libro che intende ripercorrere la prestigiosa storia dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Calabria, non dimenticando mai che: “Una generazione che ignora la storia non ha passato … né futuro.” (Cit.Robert A.H).

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi