Il presidente del Coni supporta l’impegno di Klaus Davi contro la ‘Ndrangheta nel settore sportivo

Incontro di boxe avverrà sabato 4 novembre a Reggio Calabria

klaus daviIl presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha mandato a Klaus Davi un messaggio di sostegno per il suo impegno contro la ‘Ndrangheta nel settore sportivo: “Caro Klaus, complimenti per l’iniziativa! Per ciò che riguarda il coinvolgimento del Coni, le assicuro che darà il giusto supporto all’evento. Un abbraccio sportivo”.

Il massmediologo, in data sabato 4 novembre affronterà, infatti, il pugile professionista Francesco Versaci, già campione mondiale giovanile IBF e primo campione del mediterraneo WBC, in un incontro-evento per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle mafie presso il palasport Pentimele, in via Michelangelo Buonarroti, 24, a Gallico Marina.

Klaus Davi, ringraziando il presidente Malagò, coglie l’occasione per estendere la propria gratitudine anche al presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero, al maestro Peppe Fedele dell’A. S. Amaranto Boxe di Gallico – Reggio Calabria che ospiterà l’incontro e naturalmente al suo avversario, Francesco Versaci, per la sua gentile partecipazione all’evento.

L’iniziativa del giornalista italo-svizzero è finalizzata a promuovere la realizzazione di un format televisivo dedicato alla criminalità organizzata. Un fenomeno terribile che colpisce duramente la Calabria e il Paese intero, di cui troppo poco si parla nel servizio pubblico e sui media nazionali. Volontà del giornalista, con l’occasione, sarà quella di avviare una raccolta fondi pubblica per la produzione della trasmissione televisiva.

“Sicuramente cadrò a tappeto – dichiara Davi – ma mi rialzerò come si rialza quella parte sana del Sud e di questo Paese, che non accetta passivamente i colpi della malavita”.